Retrorunning, Venturelli bronzo a Pietrasanta e Campione italiano assoluto 2018

Il 34enne Vigile del Fuoco è ancora una volta Campione Italiano Assoluto Retro Challenge. Per lui terzo titolo in carriera. Bronzo nell'epilogo di Pietrasanta.

Si è conclusa al Campo di Atletica di Pietrasanta (LU) l'edizione 2018 del Campionato Italiano Retro Challenge. Alla gara era presente il già campione Alberto Venturelli che nonostante l'infortunio ha preso il via alla prova di 1600 mt su asfalto con l'obiettivo di portare a termine la 34esima gara consecutiva (un record, l'ultima assenza risale al giugno 2016).

La tenacia del 34enne atleta del Gruppo Sportivo Vigili del Fuoco di Arezzo – Gruppo Cremonini veniva premiata con un terzo posto che lo consolidava in testa alla classifica finale. Con 58 punti il retrorunner vignolese di origine e zolese di adozione porta così a casa il titolo italiano individuale, secondo consecutivo e terzo in quattro anni. Il podio è completato dal bolognese Francesco Del Carlo e dal Presidente Nazionale AIRR Giuseppe Angeli.

Per Venturelli un 2018 da retrorunner incredibile dove ha portato a casa 4 medaglie mondiali, il titolo italiano Retro Challenge, il titolo italiano di Retrosalita, il record italiano della staffetta 4x100, l'argento nazionale nel Campionato di Salita/Discesa, i bronzi nazionali nella Retro sul Pavè e nella Retrocampestre e il record del percorso della gara di Villa d'Aiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque emiliani contagiati, Bonaccini: "Stiamo valutando chiusura di nidi, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Trema la pianura, scossa di terremoto MI 3.4 tra Modena e Reggio

  • Coronavirus. Tutte le scuole in Emilia-Romagna chiuse fino al 1 marzo

  • Aggiornamento Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna. "Chi ha dubbi chiami il 118"

  • Scontro in via Salvo D'Acquisto, l'ambulanza si ribalta

  • Coronavirus. Unimore sospende lezioni ed esami per tutta la settimana

Torna su
ModenaToday è in caricamento