Memorial Previdi, l'Atalanta cala il poker in finale e vince per la terza volta consecutiva

Superato con un secco 4-0 il Torino. Premiati De Nipoti, Edo e Dervishi. Fair Play alla Reggio Audace

Per la terza volta di fila è l’Atalanta ad alzare la prestigiosa coppa del Memorial Nardino Previdi, il torneo di calcio giovanile che si è svolto da giovedì 29 agosto a domenica 1 settembre nelle province di Modena e Reggio Emilia. Nella finalissima sul sintetico dello stadio “Zanti”, a San Michele dei Mucchietti di Sassuolo, la Dea si è imposta sul Torino iscrivendo il proprio nome per la quarta volta nell’albo d’oro della manifestazione dedicata alla categoria Allievi under17 e intitolata all’indimenticato dirigente sportivo modenese.

Nella mattinata odierna i nerazzurri guidati da mister Giovanni Bosi hanno superato nettamente il Torino per 4-0, dimostrandosi anche quest’anno la squadra più forte delle dodici che hanno preso parte alla kermesse; onore anche al Torino allenato da Franco Semioli, formazione di talento come attestato nel girone eliminatorio e nella semifinale vinta ai calci di rigore contro il Sassuolo. Proprio i neroverdi si sono classificati al terzo posto, a pari merito con la Roma che nell’altra semifinale aveva ceduto per 2-1 all’Atalanta in un acceso match.
La Dea, che nelle quattro partecipazioni al Memorial ha sempre vinto (nell’edizione inaugurale del 2010 e negli anni 2017, 2018 e appunto 2019), ha fatto incetta di premi pure tra i propri calciatori capitanati da Gabriele Berto. Nei riconoscimenti post-partita, alla presenza delle autorità, l’attaccante Tommaso De Nipoti è stato eletto miglior giocatore del torneo e il centrocampista Kristian Dervishi si è laureato capocannoniere, mentre al tecnico Bosi è andato il riconoscimento di miglior allenatore. L’estremo difensore del Torino Gerald Edo è stato invece proclamato miglior portiere. Lo speciale premio Fair play, quest’anno intitolato in memoria del recentemente scomparso ex presidente del Brescia Sergio Saleri che fu protagonista assieme a Previdi della promozione in A delle Rondinelle nel 1980, è stato infine assegnato alla Reggio Audace per il comportamento esemplare dei ragazzi granata; la targa è stata ritirata dal responsabile del settore giovanile Vittorio Cattani.

Il torneo organizzato dalla famiglia Previdi, in questa speciale edizione del decennale, si è dunque concluso tra gli applausi dopo 15 belle gare di calcio giovanile che hanno coinvolto il meglio del pallone italiano e non solo: le squadre iscritte sono state le già citate Atalanta, Torino, Sassuolo, Roma e Reggio Audace, poi le veronesi Hellas e Chievo, il Parma, il Modena, il Carpi, la Spal e i danesi dell’Helsingor. Svariati sono stati gli enti locali che hanno affiancato la kermesse: i Comuni di Sassuolo, Fiorano, Casalgrande, Castellarano, le Province di Modena e Reggio Emilia e la Regione Emilia-Romagna, oltre alle società sportive partner (Sassuolo Calcio, Sanmichelese, Roteglia, Fiorano e Scandianese-Casalgrandese) e a numerosi sponsor e partner commerciali.

In conclusione è stato annunciato che il Memorial Previdi, rinnovando l’appuntamento a fine agosto 2020 per l’edizione numero 11, avrà nelle prossime settimane un corollario incentrato sullo sport inclusivo: l’appuntamento è previsto per il 28 settembre, quando si svolgerà un quadrangolare che coinvolgerà i club Ness1 Escluso di Modena e SportInsieme di Castellarano per una bellissima sfida di calcio per ragazzi diversamente abili. Lo scenario dell’iniziativa sportiva di stampo sociale, che nei prossimi giorni sarà illustrata nei dettagli, sarà sempre l’impianto sassolese “Zanti”.

IL TABELLINO DELLA FINALE
TORINO-ATALANTA 0-4

Reti: 10’ pt Pagani (A), 29’ pt e 8’ st Dervishi (A), 10’ st Lozza (A)
TORINO: Sassi, Moraschi, Ceresoli (23’ st Rossati), Bonfanti, Scalvini (1’ st Diaby), Berto, Dervishi, A. Mehic, Pagani (15’ st Polloni), Zuccon (23’ st Falleni), Rosa (1’ st Lozza). A disp. Virano, Dellavalle. All. Bosi
ATALANTA: Edo, Calo’ (25’ st Dal Ferro), Juricic, Savini, Todisco (25’ st Giordano), Anton, Maugeri (15’ st Ientile), Barbieri (8’ st Greco), Di Marco (12’ st Marafioti), La Marca, Licciardino (25’ st Garello). A disp. Rodegari, Testa. All. Semioli
Arbitro: Sisto di Modena (assistenti Torelli e Mensah di Modena)
Note: ammoniti Rosa (A) al 26’ pt, Maugeri (T) al 15’ st

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni muore dopo il trasporto dall'Ospedale di Sassuolo a Baggiovara, aperta indagine

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Persona muore bruciata all'interno di un'auto, giallo alla periferia di Modena

  • Scontro sulla Nazionale per Carpi, morto un automobilista

  • Da Milano a Modena per salvare una vita, un organo scortato dalla Municipale

  • Travolta lungo via Giardini, grave una 52enne soccorsa dall'eliambulanza

Torna su
ModenaToday è in caricamento