Radio Bruno Winter Cup: la vittoria al Bar Elisa e Linda

Si conclude la manifestazione di calcio a 5 del Csi aperta alle squadre con il nome di un bar, ristorante, birreria o pizzeria della provincia di Modena, giocatori e arbitri entrano con le maglie di Libera

Si è concluso sabato scorso il torneo di calcio a 5 invernale del Csi Modena “Radio Bruno Winter Cup” aperto alle categorie Open (nati/e nel 1999 e precedenti), che quest’anno alla sua seconda edizione ha coinvolto 36 squadre di Modena e provincia tutte contraddistinte da una curiosa caratteristica: l’iscrizione con il nome di un bar, pizzeria, birreria o ristorante del territorio modenese. Il match finale, che si è tenuto presso il campo del centro sportivo di San Donnino in via della Genziana n. 18, è stato vinto dal Bar Elisa e Linda la squadra composta da 7 giocatori in rappresentanza del bar di Spilamberto che ha avuto la meglio con un risultato 5-3 sulla modenese Perlage Cafè, entrambe premiate per l’occasione da Leonello di Radio Bruno main sponsor del torneo. 

Presente in occasione della premiazione di sabato 28 febbraio anche un presidio modenese di Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie – associazione alla quale il Csi Modena aderisce da qualche settimana: i capitani delle due squadre insieme agli arbitri e al responsabile della commissione calcio del Csi Modena Paolo Zarzana hanno infatti indossato, prima di entrare in campo, le magliette di Libera in memoria di alcune vittime della mafia: Lea Garofalo, Roberto Mancini. Peppe Tizian, Angelo Vassallo, Renata Fonte. Il comitato provinciale di Modena del Centro sportivo italiano sostiene e promuove tutte le iniziative di Libera, prima tra tutte la "XX Giornata nazionale della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie" riconosciuta dalla Regione Emilia Romagna con la legge n.3/2011.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • Rubati i dati di 3 milioni di clienti Unicredit, preoccupazione anche Modena

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • "Buonasera, io sarei ricercato", ladro ventenne si presenta in caserma con la madre

  • Oltre un chilo di cocaina nascosta sotto il cofano, arrestato un trafficante

Torna su
ModenaToday è in caricamento