Sassuolo Brescia 3 - 0 | Spettacolo neroverde nel deserto del 'Mapei Stadium'

Il Sassuolo gioca una grande partita contro il Brescia nel recupero che probabilmente chiuderà le competizioni fino ad aprile

Il recupero regala tre punti importanti al Sassuolo che parte in sordina poi trova una grande prestazione nonostante i tre cambi obbligati per infortuni. Il Brescia fa paura solo nel primo tempo con due tiri di Balotelli poi si spegne. Ora si rimane in attesa delle decisioni di domani sul prosieguo del campionato che potrebbe essere sospeso fino al 3 aprile.

IL MATCH - Parte molto lentamente e senza emozioni la partita tra Sassuolo e Brescia che sembrano accusare parecchio l'assenza del pubblico. Fino alla mezzora non succede nulla, poi il primo colpo di scena: Berardi al 32' deve lasciare il campo per un infortunio e al suo posto entra Defrel. Si scatena a questo punto Balotelli che in pochissimi minuti impegna Consigli in due parate difficili: la prima dal limite che costringe il portiere neroverde a mandare in angolo con un intervento a terra; la seconda sugli sviluppi del corner su cui arriva ancora il bresciano da distanza ravvicinata e l'estremo difensore del Sassuolo la toglie da sotto la traversa con ottimi riflessi. Sembra che la partita ora sia nelle mani degli ospiti che tengono il possesso della sfera e provano a pressare, ma al 45' un erroraccio di Chancellor mette Caputo solo davanti a Joronen e l'attaccante non può sbagliare. Il VAR conferma il gol e così termina il primo tempo. Nella ripresa cerca subito il raddoppio la squadra di De Zerbi che al 49' colpisce una traversa con Ferrari sugli sviluppi di un corner e al 51' impegna Joronen a parare con una mano sotto la traversa su una bella punizione di Locatelli. Ancora un cambio obbligato per il Sassuolo al 54' per un problema a Toljan che lascia il posto a Muldur. Arriva la doppietta di Caputo al 60' quando, dopo un'azione in velocità, Bourabia dalla trequarti libera Caputo che si sposta sulla sinistra per smarcarsi da due avversari e di prima calcia in rete colpendo la parte inferiore della traversa con il pallone che poi schizza potente in rete. Manganiello vuole ancora sentire il parere del VAR che anche questa volta conferma il gol. E' solo Sassuolo adesso: al 67' ci prova Caputo, Joronen para e sulla respinta va Djurici che non trova la rete: due minuti più tardi palo pieno di Boga. Poi la sfortuna si accanisce e al 72' è costretto ad uscire anche Romagna per un problema che pare serio al ginocchio e al suo posto entra Marlon. Al 75' super Boga esegue il suo copione sulla sinistra saltando gli avversari, avvicinandosi al centro e calciando poi dal limite sotto la traversa dove Joronen non può arrivare. Segna ancora poco dopo Boga, ma in fuorigioco e il gol viene subito annullato. Il Brescia non riesce più a reagire e il match termina con la netta vittoria dei padroni di casa.

SASSUOLO: Consigli; Toljan (54' Muldur), Romagna (72' Marlon), Ferrari, Rogerio; Bourabia, Locatelli; Berardi (32' Defrel), Djuricic, Boga; Caputo. A disp.: Pegolo, Peluso, Chiriches, Magnani, Kyriakopoulos, Ghion, Obiang, Haraslin, Raspadori, Defrel. All.: Roberto De Zerbi

BRESCIA: Joronen; Sabelli, Papetti, Chancellor, Martella; Bisoli (67' Skrabb), Dessena, Bjarnason; Zmrhal; Ayè (57' Torregrossa), Balotelli (77' Donnarumma). A disp.: Andrenacci, Gastaldello, Mangraviti, Romulo, Ndoj. All.: Diego Lopez

ARBITRO: sig. Manganiello

RETI: 45', 60' Caputo, 75' Boga

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NOTE: ammoniti Bisoli, Romagna, Rogerio, Locatelli, Balotelli, Sabelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio. Sforata quota 10mila positivi, con 800 nuovi casi. "Trend in diminuzione"

  • Produzione ferma per troppe malattie, l'azienda prepara la denuncia poi ritratta

  • Boato e lieve scossa di terremoto, epicentro a Cavezzo

  • Centri commerciali e negozi, in Emilia-Romagna sabato e domenica confermate le chiusure

  • Dalla “spesa di guerra” alla “spesa di conforto”, cambiano gli acquisti da quarantena

  • Meteo | Impennata improvvisa delle polveri sottili, vediamo perché

Torna su
ModenaToday è in caricamento