Sassuolo, Pea: "Contro il Gubbio? La tipica giornata storta"

Colpa di episodi, appannamento e poco coraggio secondo Fulvio Pea. Sabato il Sassuolo ha perso in casa contro il Gubbio ma "nonostante non vinca nessuno, nessuno prende il volo", spiega il Mister neroverde

"Una giornata storta", commenta a freddo mister Pea dopo la sconfitta casalinga rimediata contro il Gubbio. "Ho rivisto la partita e gli episodi sono caduti tutti da una parte. Abbiamo fatto una decina di tiri in porta e la palla non è mai entrata, quindi è proprio una giornata storta, nata male e finita peggio". Ma non solo per il Sassuolo esistono queste giornate: "E' una caratteristica di tutte le squadre in alto - continua Pea -, nonostante non vinca mai nessuno, nessuno prende mai il volo, perciò tutti stanno andando con la stessa velocità. Questa è una caratteristica del campionato di Serie B". Dopo la gara sembrava fosse solo questione di crampi, invece per Gazzola la questione si è rivelata più seria: "Gazzola sembrava essersi infortunato lievemente invece ha ancora dolori e sta facendo accertamenti per verificare l'entità del problema".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per uno che esce, c'è qualcuno che entra, ma il numero 12 non è rientrato a mille: "Sansone è stato fuori un mese e per ritrovare la condizione non sono sufficienti 10 allenamenti; purtroppo sabato ha dovuto fare 90 minuti anche se era stanco e quando c'è un infortunio poi è difficile rientrare, queste cose vanno tenute sempre in considerazione. Bisogna poi essere bravi e fortunati affinché il ragazzo riprenda subito la condizione, ma lui è stato bravissimo sabato e ha dato tutto quello che poteva dare. In futuro tornerà ad aiutare la squadra e a fare la differenza". Poche scuse per il resto della squadra: "Gli altri hanno avuto forse un po' di appannamento e poco coraggio, elementi che hanno fatto sì che i ragazzi non rendessero al massimo. Ci sono altre sette partite e se uno vuole rispondere presente ha il tempo di poterlo fare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Produzione ferma per troppe malattie, l'azienda prepara la denuncia poi ritratta

  • Contagio. A Modena altri 14 decessi, calano gli interventi delle ambulanze

  • Centri commerciali e negozi, in Emilia-Romagna sabato e domenica confermate le chiusure

  • Meteo | Impennata improvvisa delle polveri sottili, vediamo perché

  • Ricette da riscoprire ora che sei a casa: 5 dolci modenesi

  • Test agli operatori sanitari, si parte la settimana prossima con i prelievi

Torna su
ModenaToday è in caricamento