Sassuolo Inter 3 - 4 | I neroverdi si svegliano troppo tardi

Due partite in una per il Sassuolo che comincia a giocare veramente solo al 70' e spreca l'occasione per pareggiare con l'Inter

Ancora una volta i neroverdi sbagliano completamente il primo tempo e dimostrano di avere gravi problemi in difesa; dimostrano però anche di avere tante carte da giocare nel momento in cui decidono di mettere tutto l'impegno e le qualità di cui dispongono. L'Inter segna dopo appena un minuto, poi il Sassuolo pareggia con Berardi prima di andare sotto per 4-1. Nel finale si avvicina al pareggio con i gol di Djuricic e Boga che non bastano.

IL MATCH - Un minuto e otto secondi sul cronometro e l'Inter gela il 'Mapei Stadium' con la conclusione di Lautaro Martinez in diagonale che anticipa Tripaldelli batte Consigli. Sbaglia poi clamorosamente Martinez al 12' quando riesce a lasciare Marlon sul posto arrivando poi solo davanti a Consigli e sparando di molto fuori dal palo lontano. Ci pensa allora Berardi a pareggiare i conti al 16' quando da posizione defilata sulla destra calcia sul palo opposto e trafigge Handanovic. Gol annullato poi a Lautaro al 27' per un fallo in attacco di Lukaku su Peluso. Annullato anche un gol al Sassuolo quando Caputo va in rete su assist filtrante di Obiang, ma era partito in posizione di fuorigioco. Al 38' arriva poi il raddoppio dell'Inter con Lukaku che riceve palla spalle alla porta, spinge Peluso mentre si gira e calcia a colpo sicuro. Al 43' Marlon atterra Lautaro Martinez in area con un abbraccio ed è rigore: sul dischetto va Lukaku che non sbaglia. Riparte con grande agonismo l'Inter nella ripresa e impegna Consigli due volte nei primi minuti ancora con Martinez, poi Biraghi al 57' sfiora la porta con un colpo di testa. Il Sassuolo prova a inserire Boga per Obiang per rendere la squadra più offensiva. Al 60' occasione sprecata per il Sassuolo con Berardi che calcia una punizione contro la barriera, ma trova i piedi di Caputo che veloce si gira e tira, ma il pallone esce di pochissimo. Ancora un rigore per i nerazzurri al 70' quando Müldür entra su Barella fallosamente in area: sul dischetto questa volta si presenta Lautaro e segna anche lui una doppietta. Accorcia le distanze Djuricic al 74' quando riceve al centro dell'area e tira di prima intenzione sorprendendo Handanovic. Comincia a tremare l'Inter all'81' quando Boga segna il terzo gol per i neroverdi facendosi largo in mezzo a quattro difensori avversari e buttandola in rete. Sassuolo indemoniato nel finale! I neroverdi spingono fortissimo conquistando anche una serie di calci d'angolo che fanno paura all'Inter, ma la squadra di De Zerbi si è svegliata forse troppo tardi e non c'è tempo per recuperare il risultato.

SASSUOLO: Consigli; Müldür (77' Toljan), Marlon, Peluso, Tripaldelli; Duncan, Magnanelli, Obiang (52' Boga); Traorè (66' Djuricic); Berardi, Caputo. A disp.: Russo, Turati; Romagna, Piccinini, Kyriakopoulos, Ghion, Locatelli, Raspadori, Defrel. All.: Roberto De Zerbi

INTER: Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva (73' Lazaro), Gagliardini, Brozovic, Barella, Biraghi; Lautaro (72' Politano), Lukaku (90' Vecino). A disp.: Padelli, Berni, Godin, Ranocchia, Dimarco, Asamoah, Borja Valero, Esposito. All.: Antonio Conte

ARBITRO: sig. Giacomelli

RETI: 2', 71' Lautaro, 16' Berardi, 38', 45' Lukaku, 74' Djuricic, 81' Boga

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NOTE: ammoniti Obiang, Duncan, Magnanelli, De Vrij, Müldür, Lazaro, Bastoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro sulla Tangenziale di Vignola, deceduta una automobilista

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Apre il Drive-in di Maranello, domani la prima proiezione

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Nubifragio e allagamenti, disagi lungo la Pedemontana per gli smottamenti

Torna su
ModenaToday è in caricamento