Sassuolo Napoli 1 - 2 | Un'altra beffa all'ultimo minuto per i neroverdi

La perde al 94' il Sassuolo con un autogol di Obiang dopo aver giocato una bella partita contro il Napoli, passando addirittura in vantaggio nel primo tempo

Sconfitta assurda per i neroverdi che sbloccano il risultato nel primo tempo e più volte sfiorano il raddoppio sovrastando il Napoli; nella ripresa la situazione è quasi invertita con gli ospiti più offensivi che trovano il pareggio con Allan, poi al 94' un autogol sfortunatissimo di Obiang rovina tutto per i padroni di casa che non possono far altro che mangiarsi le mani per i tanti punti persi nei minuti finali.

IL MATCH - Prova a mettere subito grande pressione il Sassuolo che crea tanto gioco e occasioni nei primi minuti senza riuscire a concretizzare; il Napoli risponde da parte sua con un paio di contropiede pericolosissimi che rischiano di vanificare tutte le trame create dai neroverdi. Al 19’ colpo di testa di Manolas su corner che sfiora la traversa, ma Pegolo aveva preventivamente coperto lo spazio. Risponde poi Caputo al 26’ che non riesce di un soffio ad arrivare su un cross teso, forse un po’ troppo, di Kyriakopoulos. Il vantaggio non tarda ad arrivare perché al 29’ Locatelli sulla sinistra arriva a crossare sul secondo palo dove Traorè calcia al volo e fa passare il pallone sotto le gambe di Meret. Cominciano a scaldarsi gli animi e spuntare i primi cartellini dopo la mezzora di gioco con il Sassuolo che ancora spinge per cercare subito un raddoppio che darebbe sicurezza e il Napoli che continua a faticare a costruire. Al 43’ Traorè vicinissimo alla doppietta con un’azione fotocopia rispetto a quella del gol precedente, ma questa volta Meret si oppone in uscita e il giocatore neroverde non riesce a schivarlo. Spreca Boga in avvio di ripresa per eccesso di egoismo quando tenta il solito dribbling invece di passare a qualche compagno più libero. Comincia a crederci ora il Napoli e i neroverdi commettono qualche disattenzione di troppo: al 49’ Insigne sorprende Pegolo fuori dai pali e tenta il tiro dalla distanza, ma il portiere riesce a recuperare la posizione e a parare di piede; al 52’ pallone perso scioccamente dai giocatori di De Zerbi nei pressi della propria area di rigore, prova ancora Insigne, ma Pegolo para senza problemi. Grande numero di Muldur al 53’ quando sulla destra dell’area salta in scioltezza Mario Rui e tira sul palo opposto, ma sfiora solo la rete. Milik di testa al 56’ su traversone di Callejon impegna ancora Pegolo. Al 57’ arriva il pareggio dei partenopei con Allan che in area riceve palla e si gira in mezzo a tre avversari calciando poi forte in rete e battendo Pegolo. Romagna salva il Sassuolo su Allan al 68’ quando il giocatore del Napoli sulla destra della rete calcia sul primo palo e il difensore neroverde si oppone sulla linea di porta. Risponde Obiang al 70’ girandosi bene al limite dell’area e calciando forte, ma il pallone sbatte sull’incrocio dei pali. Si immola Pegolo al 75’ lanciandosi col corpo su un tiro forte di Callejon da distanza ravvicinata e salva la porta. Minuto di fuoco al 78’ quando il Napoli fa tremare il Mapei Stadium due volte in pochi secondi: prima Callejon colpisce una traversa piena, poi sugli sviluppi del gioco Mertens di testa colpisce da un passo, ma il pallone esce clamorosamente. Segna Callejon all’80’, ma il VAR annulla tutto per fuorigioco. All’89’ sfiora il palo Mertens e comincia l’assalto finale del Napoli che si conclude al 94’ quando Di Lorenzo la mette sul secondo palo per Elmas che viene anticipato da Obiang che, sfortunatissimo, manda in rete e consegna la vittoria agli avversari.

SASSUOLO: Pegolo; Muldur, Marlon (51’ Romagna), Peluso, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Duncan (64’ Djuricic), Traore, Boga (82’ Magnanelli); Caputo. A disp.: Turati, Russo, Rogerio, Ferrari, Tripaldelli, Mazzitelli, Bourabia, Oddei, Raspadori. All.: Roberto De Zerbi

NAPOLI: Meret; Di Lorenzo, Manolas, Luperto (46’ Hysaj), Mario Rui; Allan, Fabian Ruiz (70’ Elmas), Zielinski; Callejon, Milik (76’ Mertens), Insigne. A disp.: Ospina, Daniele, Younes, Leandrinho, Gaetano, Llorente, Lozano. All.: Gennaro Gattuso

ARBITRO: sig. Chiffi

RETI: 29’ Traorè, 57’ Allan, 94’ Obiang (aut.)

NOTE: ammoniti Mario Rui, Traorè, Locatelli, Elmas.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro alle porte di Pavullo, muore in auto un ragazzo di 19 anni

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Pesanti tagli per Unicredit, "A rischio una ventina di filiali tra Modena e Reggio"

  • Manovre scorrette alla guida, parte la campagna di controlli della Municipale

  • Lite e coltellata a scuola fra due studenti. Intervengono i carabinieri

  • Si ribalta un camion che trasporta bombole, chiuse l'Autosole e la complanare

Torna su
ModenaToday è in caricamento