Tanto entusiasmo e partecipazione alla "Notte dello Sport" di Castelfranco

E’ stata un successo di partecipazione e di pubblico la prima edizione della “Notte dello Sport”, organizzata dall’Assessorato allo Sport con il contributo della Polisportiva Castelfranco Arci Uisp e delle altre numerose associazioni e società del territorio comunale, che si è svolta venerdì in centro storico nell’ambito delle iniziative dell’anteprima della 36° Sagra del Tortellino Tradizionale di Castelfranco Emilia. 

In Corso Martiri si sono tenute esibizioni di Zumba-Pilates, Basket (domenica 10 settembre torneo con chiusura della strada al traffico), Judo e Jujitsu, Aerobica, Atletica, Minivolley, Pattinaggio, Triathlon-Nuoto; in Piazza Bergamini rassegna di Danza Moderna e Contemporanea e Tiro con l’arco; in Piazza Aldo Moro Tennis e Tennis Tavolo, mentre in Piazza della Liberazione si è concluso il Torneo di Calcetto 3 contro 3. La buona riuscita delle attività sportive è stata possibile grazie alla collaborazione con Arci Polisportiva Castelfranco Emilia, Ass. Sport. Dilett. Dynamis, Cavese Calcio a 5 Castelfranco Emilia, Kinesfera Dance Center Studio, TC Piumazzo e Audax Castelfranco Emilia, Amici del Cuore, Croce Blu e Cittadinanza Attiva. 

Molto apprezzate sul palco di Piazza Garibaldi la presentazione del libro Soffri ma sogni - Le disfide di Pietro Mennea da Barletta con la presenza dell’autore Stefano Savella e il format itinerante Bologna, che storia! con la partecipazione dell’ex capitano e allenatore del Bologna FC Franco Colomba, del giornalista Carlo Chiesa e del collezionista Luciano Rigoli. Hanno fatto bella mostra le storiche divise rossoblu, palloni, gadget e soprattutto le maglie originali di Pelè e Maradona che con il Santos e il Napoli hanno affrontato il Bologna. Tra il pubblico anche numerosi rappresentanti del Bologna Club Castelfranco Emilia.

Soddisfatto l’Assessore allo Sport Leonardo Pastore: “Volevamo proporre assieme all’associazione La SanNicola e alle nostre società un grande impianto sportivo a cielo aperto. Pensiamo di esserci riusciti perché abbiamo visto tanti ragazzi e bambini impegnati e felici protagonisti sul campo, molti di loro accompagnati da familiari e amici che hanno potuto assistere a spettacoli e ad esibizioni di numerose discipline sportive. Ringraziamo pertanto tutti coloro che a vario titolo hanno profuso energie per l’organizzazione di questo evento e diamo appuntamento per il prossimo anno”. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Due donne rapinate in macchina, fermati nuovamente due baby-criminali alla Madonnina

  • Politica

    Cumuli di vetro a San Cesario, due esposti a Ministero e Commissione Europea

  • Cronaca

    Canalchiaro, daspo urbano per un nomade. Polizia al lavoro sui casi di molestie e minacce

  • Attualità

    San Prospero, entro la fine dell'anno il progetto di recupero di Villa Tusini

I più letti della settimana

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Censimento di rom e sinti? "Nella 'rossa' Emilia si fa già da tre anni"

  • Rissa tra camionisti ubriachi, un ferito e due arresti lungo l'Autosole

  • Alla guida senza patente. Polizia sequestra il veicolo e famiglia rom lancia sassi alla caserma

  • Aggredisce i passanti con un grosso ramo, straniero fermato con lo spray dai poliziotti

  • Frontale fra due biciclette, ferita una donna di 53 anni

Torna su
ModenaToday è in caricamento