Il PalaPanini saluta Tine Urnaut, lo schiacciatore lascia Modena Volley

Dopo la presentazione di Giani e il rinnovo di Zaytsev, Modena Volley saluta Tine Urnaut, amatissimo dagli Irriducibili Gialloblu

Dopo la presentazione di Giani come neo tecnico gialloblu e la firma di Zaytsev fino al 2023 ora è tempo di saluti. Lascia Modena Tine Urnaut, opposto sloveno classe ’88. L’imponente schiacciatore è arrivato a Modena nel 2017 e ha conquistato l’affetto del Pala Panini: ottimo giocatore, sempre in crescita, ma soprattutto molto apprezzato nell'ambiente anche da un punto di vista umano.

In Italia ha giocato anche con Vibo, Latina e Trento e ha un ottimo curriculum sulle spalle. Ora lascia Modena per trovare nuovi stimoli, il Tempio gialloblu ne avrà uno splendido ricordo e qualora tornasse a giocarvi sarà riabbracciato dagli Irriducibili gialloblu.

La comunicazione della dirigenza di Modena Volley: "Il prossimo anno Tine Urnaut continuerà la propria carriera pallavolistica in un’altra società. Tine è entrato nel cuore di tutti e lo ringraziamo per tutto ciò che ha rappresentato per Modena Volley e per il nostro pubblico. E’ arrivato in punta di piedi a Modena e, gara dopo gara, è nato uno straordinario feeling con il Palazzo, un rapporto che ha trovato da subito riscontro in società, con gli staff tecnici e dirigenziali. Tine è la dimostrazione di come la classe, unita alla forza all’umiltà e alla volontà sono la base su cui costruire un rapporto speciale, quello che si è creato tra lui e tutti noi. A Tine Urnaut auguriamo le migliori fortune personali e professionali: grazie Tine, Modena non dimentica chi ha dato tutto per lei".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ModenaToday è in caricamento