Sassuolo, Pea: "Non dobbiamo perdere di vista l'obiettivo"

Per raggiungere l'obiettivo bisogna rimanere sempre concentrati senza mai convincersi di essere arrivati, usando l'arma delle belle prestazioni; lo spiega mister Pea nella consueta conferenza di inizio settimana

Non è ancora il momento di dire "gatto", né di fare i conti, questo Fulvio Pea lo sa bene: "Quando ti fermi a fare tabelle perdi di vista l'obiettivo; l'esempio reale è Grosseto: negli ultimi 5 minuti pensavamo di aver vinto la partita e invece siamo stati puniti giustamente dal bellissimo gol di Sforzini". Perciò massima concentrazione, ora più che mai, perché nelle prossime settimane arrivano gli avversari più ostici, almeno sulla carta, e il primo è il Torino: "Il Toro è la prima della classe e forse arriverà così fino in fondo perché è una squadra con una qualità strepitosa e fatta di giocatori di grandissima esperienza. A noi rimane l'altro aspetto: sconfiggere questa qualità con una grande prestazione - continua Pea - soprattutto dal punto di vista fisico e atletico".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Che Missiroli giochi o meno, qualcuno ha sempre da ridire e questo a Pea non va giù: "Simone ha fatto sempre buone partite, gli è mancato il gol e gli auguro che arrivi al più presto perché è un ragazzo che merita tanto, ha meritato anche la nostra pazienza e il nostro rispetto. Soprattutto si è inserito in questa squadra cercando di essere più disponibile possibile. Con la mia filosofia è difficile essere titolari in ogni partita e il sistema di gioco può condizionare qualche scelta, ma Simone è un giocatore di qualità e va sempre utilizzato". Tornano a piena disposizione per combattere contro il Torino anche Sansone e Troianiello: "I ragazzi sono pronti a entrare, faranno fatica a trovare i 90 minuti ma sono recuperati completamente. Mi piace cambiare molto davanti perché ho giocatori validi, di qualità e bravi, quindi inserirli a partita in corso può avere un effetto a sorpresa importante; è stato così spesso nell'arco del campionato, speriamo sia così anche sabato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio. A Modena altri 14 decessi, calano gli interventi delle ambulanze

  • Centri commerciali e negozi, in Emilia-Romagna sabato e domenica confermate le chiusure

  • Test agli operatori sanitari, si parte la settimana prossima con i prelievi

  • Meteo | Impennata improvvisa delle polveri sottili, vediamo perché

  • Coronavirus. Modena rallenta, ma si aggiungono 10 decessi

  • I numeri nei Comuni: positivi e persone in isolamento in provincia di Modena

Torna su
ModenaToday è in caricamento