Neymar Jr’s Five, il torneo incorona a Modena gli ultimi finalisti

La tappa emiliana del torneo di calcio a 5 più grande del mondo, organizzato da Red Bull, è stata vinta dai torinesi #LaBarzelletta3 che completano la rosa dei 9 finalisti italiani

Si è conclusa ieri a Modena la fase regionale del Neymar Jr’s Five in una giornata di spettacolo, tecnica e dinamicità. Il torneo di calcio a 5 più grande del mondo, organizzato da Red Bull per il secondo anno consecutivo e il CSI Modena per la tappa di qualificazione, è arrivato nella città emiliana dove oltre 30 squadre si sono sfidate per conquistare l’ultimo pass di accesso alla finale nazionale.

A vincere sono stati i #LaBarzelletta3, provenienti da Torino, che si sono imposti sui Itaglia per 4-0, completando la rosa dei finalisti che il 3 giugno all’Acquatica Park di Milano si daranno battaglia per conquistare la possibilità di volare alla finale mondiale di Santos presso l’Instituto Projeto Neymar Jr, dove sarà lo stesso attaccante blaugrana ad ospitare le squadre partecipanti. Coloro i quali conquisteranno il titolo di Campione del mondo 2017 vivranno poi un’esperienza indimenticabile, volando a Barcellona, al Camp Nou, dove potranno incontrare e vedere all’opera Neymar Jr.

Quella di sabato 3 giugno sarà dunque una giornata impegnativa per le nove finaliste che hanno un unico obiettivo: il Brasile. A sfidarsi saranno i Kebabbari ignoranti, campioni italiani in carica che cercheranno di difendere il titolo, e le otto squadre vincitrici delle fasi regionali 2017: i Celestini, i Tori, gli Everton, il FC Redentore, i Saluta Andonio, i Real Marocco, i Facciamo Fatica e i #LaBarzelletta3, che hanno vinto rispettivamente le tappe di Catania, Milano, Roma, Bari, Napoli, Venezia, Torino e Modena.

La spettacolarità del torneo, rivolto a giocatori di età compresa tra i 16 e i 25 anni, come prevede il regolamento che concede al massimo due fuori quota, nasce da una formula unica ispirata al calcio di strada con cui lo stesso Neymar Jr è cresciuto. Si parte cinque contro cinque, ogni match dura dieci minuti; a ogni gol segnato, gli avversari perdono un giocatore. Porte piccole ma niente portiere, per la massima velocità di gioco. Infine, niente disparità di genere: possono partecipare squadre miste o solo di ragazze che comunque giocheranno contro i colleghi maschi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • L'acqua filtra nelle cisterne, automobilisti in panne al distributore

Torna su
ModenaToday è in caricamento