UniMoRe Sport Excellence per supportare gli studenti che praticano l'agonismo

Unimore festeggia lo sport e lo promuove fra i suoi iscritti, sottoscrivendo con il CONI l’accordo che dà vita al progetto UniMoRe Sport Excellence

Ha preso il via il progetto UniMoRe Sport Excellence che promuove attività di sostegno al percorso formativo dei giovani iscritti che praticano sport agonistico a livello nazionale ed internazionale. A suggellare questa nuova proposta che coniuga studio e sport, UniMoRe e il CUS Modena e Reggio Emilia hanno chiamato a raccolta le ragazze e i ragazzi che hanno ottenuto il podio ai 71esimi Campionati Nazionali Universitari, tenutisi a metà giugno a Catania, premiandoli durante una cerimonia alla presenza delle autorità accademiche e cittadine di Modena e Reggio Emilia, associazioni sportive territoriali e testimonial d’eccezione. 

Il progetto crea le condizioni per permettere ai giovani di un territorio come quello di Modena e Reggio Emilia, dove sono molte sono le società sportive che accolgono atleti di alto profilo nazionale e internazionale, di conciliare sempre meglio sport agonistico e impegno universitario, prevedendo sostegni specifici allo studio tra cui esonero o riduzione delle tasse universitarie, accesso ad alloggi a canone concordato, accesso ai servizi forniti dall’ufficio benefici, servizi di tutoraggio, tirocinio aziendale presso le proprie federazioni sportive. Nell’ottica della promozione dello sport come fattore formativo, 

Sono sedici le medaglie portate complessivamente a casa, 5 ori, 5 argenti, 6 bronzi, ottenute da dodici atleti, 7 donne e 5 uomini, che hanno primeggiato in nove discipline sportive dalla corsa, al tennis tavolo passando per il golf, fino al judo, il lancio del peso, il beach volley e il pugilato. Poco meno di una sessantina gli atleti Unimore che hanno complessivamente partecipato all’evento catanese con il CUS Modena e Reggio Emilia.

E’ sempre un piacere premiare i nostri campioni – dice il Rettore prof. Angelo O. Andrisano – in questa cerimonia che ormai rappresenta una tradizione e che ci permettere di rivolgere un ringraziamento a questi atleti per il loro impegno e per il prestigio che concorrono a dare del loro Ateneo.  Sport e studio, anche grazie al progetto Unimore Sport Excellence, vorremmo non fossero più un binomio inconciliabile e questi ragazzi sono oggi dei perfetti ambasciatori di questo messaggio, capaci, con successo di coniugare attività sportiva e impegno all’università in un percorso formativo straordinariamente ricco."

Mentre sono ancora vivi – ha commentato il Presidente del CUS Modena e Reggio Emilia, dott. Diego Caravaglios - i ricordi della bella e prestigiosa edizione dei Campionati Nazionali Universitari 2016 che abbiamo organizzato a Modena e Reggio Emilia e dei grandiosi risultati ottenuti dalla nostra rappresentativa, è già tempo di festeggiare altri atleti che vincendo medaglie e ottenendo piazzamenti importanti nei Campionati Nazionali Universitari 2017 svoltisi a Catania, hanno portato in alto il nome del nostro Ateneo e del Cus Modena e Reggio Emilia. Quale giornata migliore per festeggiare se non oggi con la concomitanza della presentazione del progetto Unimore Sport Excellence che permetterà un riconoscimento importante a studenti-sportivi che praticano sport agonistico a livello nazionale ed internazionale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Agli sportivi è stato consegnato un riconoscimento da parte del Rettore, Angelo O. Andrisano, del delegato allo Sport prof. Massimo Milani, del Presidente del CUS Modena e Reggio Emilia dott. Diego Caravaglios, presenti assieme all’Assessore allo Sport del Comune di Modena , Giulio Guerzoni, al delegato allo Sport del Comune di Reggio Emilia dott. Mauro Rozzi, ai delegati dei CONI Point delle due città, Andrea Dondi e Ivano Prandi e ad un ospite d’eccezione il Direttore Generale di Modena Volley, Andrea Sartoretti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Contagio. In provincia 11 casi, di cui 6 asintomatici del focolaio di Carpi

  • Perde il controllo della moto, 21enne muore sulla Nuova Estense

  • Coronavirus, un giorno da ricordare. Nessun nuovo caso e nessun decesso a Modena

  • Contagio, un nuovo caso a Modena. Deceduta una donna di Pavullo

  • Detenzione irregolare di armi, denunciati 17 modenesi durante le verifiche della Polizia

Torna su
ModenaToday è in caricamento