Modena Rugby 1965, festa salvezza dopo la vittoria ad Arezzo

Espugnata Arezzo, Modena Rugby 1965 allontana lo spettro retrocessione. Le mete di Gambini e Orlandi regalano il successo ai verdeblù: 15-7 al Vasari

foto Sara Bonfiglioli

Il Modena Rugby 1965 mette la quarta e conquista con tre giornate di anticipo la salvezza matematica. Ad Arezzo i ragazzi di Ogier infilano il quarto successo di fila: dopo le larghe vittorie con Viterbo e Paganica, arriva un 15-7 meno roboante, ma sufficiente a garantire il mantenimento della categoria.

Un sfida iniziata in salita per il tecnico modenese Gianluca Ogier, costretto a cambiare il XV a causa del forfait del mediano di mischia Rovina, rimpiazzato da Esposito. Nella formazione di partenza si rivede Milzani in prima linea e Maccaferri in terza, al posto dell’acciaccato Luca Venturelli. Ad aprire le marcature ci pensa l’estremo Utini, che dalla piazzola rombe l’equilibrio e regala i primi punti ai suoi. Il vantaggio dura sette minuti: l’ala toscana Brocchi segna la prima meta del match e ribalta la situazione, con l’apertura Lavaggi a centrare i pali per il 7-3 parziale. Il colpo subito sveglia i verdeblù, che alzano il ritmo e al 28’ trovano la prima marcatura con il livornese Gambini, che nella sua Toscana ritrova la soddisfazione personale (e a fine gara sarà premiato come migliore in campo). Nel primo tempo Modena chiude avanti col minimo scarto: 8-7.

L’intensità del primo tempo prosegue ad inizio ripresa e i verdeblù colpiscono dopo soli due minuti con Orlandi, che firma il bis modenese e con la trasformazione di Utini porta il punteggio sul 15-7. Nonostante manchi ancora un tempo di gioco e il ritmo di capitan Faraone e compagni non sia più quello del primo parziale, il risultato non cambierà più: Modena riscatta la sconfitta del dicembre scorso, festeggia la salvezza matematica e può iniziare a pensare al derby di domenica prossima con la Reno Bologna.

Tabellino
Vasari Arezzo-Modena Rugby 1965 7-15

Marcature: 10’ cp Utini, 17’ meta Brocchi tr Lavaggi, 28’ meta Gambini nt; 42’ meta Orlandi tr Utini.
Arezzo: Grotti (Cipolleschi); D’Antonio V., Gebbia, Donnini, Brocchi (Aversa); Lavaggi, Rupi; Guiducci, Baraldo, Bruni (Casagni); Piccioli, Donvito; Giabbani (Boninsegni), Innocenti, Roselli (Alpini). Non entrato: Califano. All. Sordini.

Modena: Utini; Lanzoni, Orlandi, Uguzzoni, Trotta P.; Catellani, Esposito (71’ Trotta D.); Venturelli M., Maccaferri (60’ Venturelli L.), Gambini; Stachezzini (75’ Panico), Montalto; Milzani (51’ Rizzi A.), Rizzi M. (75’ Floris), Faraone. Non entrati: Martines, Marzougui. All. Ogier.
Arbitro: Belvedere.

Note: Risultato primo tempo: 7-8. Punti conquistati in classifica: Modena 4, Arezzo 0.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate mute e squilli dalla Tunisia, anche a Modena boom di truffe "ping calls”

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Rubati i dati di 3 milioni di clienti Unicredit, preoccupazione anche Modena

  • Madre denuncia la scomparsa del figlio, rintracciato in carcere a Oslo

  • "Buonasera, io sarei ricercato", ladro ventenne si presenta in caserma con la madre

  • Malfunzionamento della caldaia: padre, madre e bimba di 2 anni al pronto soccorso

Torna su
ModenaToday è in caricamento