Cambiamenti climatici. A Bomporto si sperimenta l'industria resiliente

 

Si chiama Iris (Improve resilience of industry sector) il primo progetto in Europa che pone al centro gli effetti del cambiamento climatico nel settore industriale, che è stato realizzato dall’agenzia di sviluppo territoriale della Regione Emilia-Romagna Ervet, insieme ad altri 6 partner italiani. La ricerca ha riguardato ancje la zona di Bomporto che ospita 72 aziende su una superficie di 80 ettari, ed è esposta principalmente a trombe d’aria, ondate di calore e precipitazioni intense con possibili esondazioni.

Grazie alla sperimentazione del progetto Iris è stata realizzata un’analisi del rischio, che ha permesso di definire un piano di adattamento ai cambiamenti climatici, per un investimento superiore a 2 milioni di euro. L'investimento è finalizzato alla realizzazione di un Infopoint per le aziende, la trasformazione a verde degli spazi inutilizzati, la sostituzione delle coperture dei capannoni con materiali freddi e le pavimentazioni drenanti.

Potrebbe Interessarti

  • Calanchi, l'oro nero di Sassuolo e Fiorano. Un segreto antico 6 mila anni

  • Sciopero lavoratori Bellentani di Vignola. CGIL: "Chiedono di tagliarsi il 40% dello stipendio o perdono lavoro"

  • Perché gli Estensi da Ferrara diventarono duchi di Modena?

  • Robbie, la cantante modenese diventata famosa sui social

Torna su
ModenaToday è in caricamento