Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Profughi ospitati nel degrado. La Curia: "48 persone in una sola stanza al freddo"

La Curia di Modena e Nonantola condanna la gestione da parte della Comunità L'Angolo nello stabile della Madonna del Murazzo, dove sono stati sistemati più immigrati del dovuto in condizioni non dignitose

 

Condizioni non dignitose. Questo il verdetto emesso da don Giuliano Gazzetti, vicario generale dell'Arcidiocesi Modena-Nonantola, e dal dott. Federico Valenzano, vice-direttore Caritas diocesana, a seguito del loro ultimo sopraluogo presso la Madonna del Murazzo. Lo stabile della Diiocesi, accanto al cimitero di San Cataldo, è stato adibito a centro di accoglienza ed educazione per migranti, ed è gestito dalla Cooperativa Sociale L'Angolo. Leggi l'articolo

Potrebbe Interessarti

Torna su
ModenaToday è in caricamento