Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | La pensione arriva con i Carabinieri, prima consegna a Sassuolo

 

Grazie alla collaborazione tra Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri, migliaia di pensionati di età pari o superiore a 75 anni potranno richiedere la consegna della pensione a domicilio per tutta la durata dell’emergenza da Covid-19, evitando così di doversi recare negli Uffici Postali.

Un'opportunità che si è concretizzata nelle scorse ore anche nel modenese, con la prima consegna effettuata dai militari. Il primo pensionato a ricevere il denaro a casa è stato Fedele, un 90enne residente a Montegibbio. A seguire una secondo assegno è stato consegnato anche ad un uomo di Campogalliano.

In base alla convenzione appena sottoscritta i Carabinieri si recano presso gli sportelli degli Uffici Postali per riscuotere le indennità pensionistiche per poi consegnarle al domicilio dei beneficiari che ne abbiano fatto richiesta a Poste Italiane rilasciando un’apposita delega scritta. I pensionati potranno contattare il numero verde 800 55 66 70 messo a disposizione da Poste o chiamare la più vicina Stazione dei Carabinieri per richiedere maggiori informazioni.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ModenaToday è in caricamento