Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Discover Modena | Le architetture futuristiche della città modenese

 

Modena è una città molto ricca dal punto di vista architettonico, si va infatti dal duomo medievale al palazzo ducale di stile barocco,così come state ben rappresentate le nuove tendenze architettoniche. Uno di questi è sicuramente il Museo Enzo Ferrari, che racchiude due realtà distinte e complementari, ossia la casa in cui nacque Enzo Ferrari nel 1898, baricentro architettonico dell’intera area museale, e una galleria espositiva che avvolge la Casa natale come una mano aperta. Il progetto è di Jan Kaplicky, un architetto di Praga, che durante la sua carriera lavorò, tra gli altri, per Renzo Piano e Richard Rogers. Poco distante, si trova invece un complesso in puro stile industriale, ovvero la Manifattura Tabacchi, che raccoglie la memoria di un'area storicamente industriale e che oggi è stata restituita allo spazio urbano del centro storico. Seppur l'edificio risalga al 1513 quando era un Monastero intitolato a Santa Maria Maddalena, è oggi stato ristrutturato e insieme all'area adiancente è diventato fulcro dell'arte contemporanea a Modena. Spostandosi in periferia si trovano invece due complessi che hanno rappresentato nei decenni passati il simbolo della Modena ricca. Il primo è il Direzionale '70, che trova una forte relazione urbana con il tracciato della via Giardini e della tangenziale sud, grazie alla disposizione dei corpi di fabbrica, agli spazi aperti che si creano tra questi, producendo spazi per i parcheggi e per i percorsi di risalita ai piani superiori a creare un sistema fluido ed efficiente di percorsi, tema centrale nella definizione di organismi architettonici multifunzionali. Il secondo è il Modena Due, attivo dal 1987, ubicato  nel punto più strategico della città offre uffici e negozi dotati di strutture altamente funzionali, e con la sua alta torre sembra disegnare una seconda Ghirlandina che guarda con ammirazione e innovazione la storica torre dei modenesi.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ModenaToday è in caricamento