Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Infrastrutture. Muzzarelli dice no ad un nuovo scalo logistico privato: "Disastro annunciato"

 

Si è tenuta ieri presso la sede modenese di Confindustria l'incontro ANCE Modena per fare il punto della situazione sui prossimi investimenti provinciali nelle scuole e nelle infrastrutture del territorio. I relatori hanno evidenziato il freno allo sviluppo dettato dalla burocrazia, che sta mettendo a rischio i risultati positivi del settore edile registrati nell'ultimo anno nel modenese, oltre al tema della fiscalità da rinnovare e delle sofferenze bancarie collegate al settore immobiliare.

Se da un lato la sinistra ambientalista punta ad interrompere certe opere, dall'altra gli imprenditori della bassa non possono fare a meno della Cispadana per far ripartire un territorio che dopo il sisma sembra  fermarsi. Tuttavia il sindaco Muzzarelli non l'ha mandata a dire agli industriali che progettano uno scalo logistico nuovo, parlando di "Operazione Verità", dicendo che lui stesso  se necessario si metterà davanti alle ruspe per fermarle.

Potrebbe Interessarti

  • Calanchi, l'oro nero di Sassuolo e Fiorano. Un segreto antico 6 mila anni

  • Sciopero lavoratori Bellentani di Vignola. CGIL: "Chiedono di tagliarsi il 40% dello stipendio o perdono lavoro"

  • Robbie, la cantante modenese diventata famosa sui social

  • I Modena City Ramblers a bordo della "Mare Jonio" - IL VIDEO

Torna su
ModenaToday è in caricamento