rotate-mobile
Animali

Viaggiare con un cane: tutti i consigli e i suggerimenti per partire con serenità

Organizzare una vacanza con il quatto zampe è un’esperienza unica, ma per fargliela vivere serenamente è importante conoscere come farlo viaggiare in auto in modo corretto

Tra i desideri di chi ha accolto un cane in casa spesso c’è la voglia di trascorrere la maggior parte del tempo con il peloso e organizzare viaggi all’insegna del divertimento. Per farlo c’è un ostacolo necessariamente da superare, il tragitto in macchina.

Per molti dei quattro zampe entrare in confidenza con qualcosa che non conoscono non è semplice, per questo bisogna abituarli poco alla volta fin dai primi mesi di vita. In questo modo il cane non vedrà più l’automobile con diffidenza, al contrario sarà contento di salire a bordo e affrontare viaggi e vacanze in compagnia del suo amico umano.

Le regola da seguire se si vuole portare un cane in auto

Prima ancora di organizzare un viaggio con il peloso, bisogna mettersi in regola e rispettare il Codice della Strada. Sui mezzi di trasporto privati, ad esempio si può portare solo un animale domestico e deve essere messo nelle condizioni di non creare pericoli o impedimenti per chi è alla guida.

La cagnolina diventa cieca e la gettano dall'auto in corsa 

Nel caso in cui ci sia più di un animale domestico, questi devono essere custoditi all’interno di un apposito vano diviso da una rete e posizionato nella parte posteriore del veicolo. Per montarla, però dovete chiedere l’autorizzazione all’ufficio competente della Motorizzazione Civile. In alternativa potete viaggiare con gli animali domestici all’interno di un trasportino. Se non rispetterete queste norme potrete incorrere in una multa che va dagli 87 ai 345 euro.

Come far abituare il cane al trasportino

Come si è visto, per non incorrere in sanzioni il cane deve viaggiare all’interno di un trasportino. Anche in questo caso l’approccio del peloso verso questo oggetto potrebbe essere inizialmente di diffidenza. Per superare i suoi timori basta abituarlo e scegliere quello adatto alla sua taglia. Fargli prendere confidenza non è difficile, potete giocare o dargli da mangiare accanto al trasportino per poi premiarlo con degli snack ogni volta che entra al suo interno. In questo modo acquisterà fiducia e lo percepirà come un luogo in cui stare al sicuro.

Il viaggio va organizzato nel dettaglio

Prima di scoprire come far salire il cane in auto, bisogna prendere in considerazione un aspetto importante, l’organizzazione della vacanza. Se decidete di intraprendere una viaggio lungo, l’itinerario deve essere programmato nel dettaglio. Nelle tappe vanno incluse anche quelle per consentire al peloso di espletare i suoi bisogni.

E se mandassimo in "vacanza" i cani di chi non ne raccoglie gli escrementi? 

Le ore maggiormente indicate per partire sono quelle più fresche e in generale prima di salire in macchina è bene munirsi di una ciotola per l’acqua e un asciugamano, azionando il condizionatore quando la temperatura dell’abitacolo diventa troppo alta. Infine, meglio preparare al cane un pasto leggero da fargli mangiare non più tardi di un’ora prima della partenza. Poi, per distarlo durante il percorso, potete portare un gioco, meglio se il suo preferito, così da tranquillizzarlo.

Far salire un cane in auto senza stress

Dopo aver visto le regole fondamentali e come prendersi cura del peloso durante il viaggio, dovete sapere come far salire il cane in auto. Anzitutto, così come succede con il trasportino, occorre fargli prendere confidenza con il veicolo. Lasciate che si avvicini all’automobile e che l’annusi, magari ci si può sedere al posto di guida così che associ la macchina a voi, premiandolo nel momento in cui si avvicina.

Se vi rendete conto che l’approccio del cane con il veicolo è positivo, potete riprovare l’esperimento qualche giorno dopo, ma questa volta con il motore acceso. L’importante è lasciargli il tempo di abituarsi ai nuovi suoni e odori, con coccole e snack come premio.

Nel caso in cui la reazione del peloso sia positiva, potete farlo salire in macchina. Prima di tutto posizionate il trasportino in auto e fatelo entrare al suo interno. Per dargli sicurezza e fargli prendere confidenza, giocate con lui, coccolatelo e dategli dei premietti. Quando si sentirà a suo agio ripetete l’operazione, ma questa volta percorrendo un piccolo tratto con l’auto. Al termine del viaggetto si potrà premiarlo con attenzioni e giochi. A questo punto se il cane non manifesterà disagio, poco alla volta potrete allungare il percorso così da partire per una bella vacanza in sua compagnia.

Articolo originale su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viaggiare con un cane: tutti i consigli e i suggerimenti per partire con serenità

ModenaToday è in caricamento