rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Attualità

Over 50, vaccinazione in libero accesso. Le tappe obbligatorie

Entro il 31 gennaio c'è ancora tempo per la prima dose, mentre per chi deve fare la terza dose c'è tempo fino al 15 febbraio. Per chi è guarito il super Green pass vale 6 mesi

Ci sono ancora, in provincia, circa 24mila persone non vaccinate che, avendo compiuto 50 anni, rientrano nella categoria di coloro per i quali è previsto l’obbligo di vaccinazione anti-covid - che dal 1° febbraio diventerà sanzionabile - per quanto riguarda il ciclo primario, con estensione dell’obbligatorietà del Green Pass rafforzato (vale a dire per vaccinazione o guarigione) per i lavoratori pubblici, privati e liberi professionisti a partire dal 15 febbraio e fino al 15 giugno.

Si ricorda dunque che è previsto – e ciò è valido per tutti indipendentemente dall’età – il libero accesso presso tutti i Punti vaccinali provinciali per chi deve iniziare o completare il ciclo primario (prima e seconda dose).

Gli orari di apertura dei Punti vaccinali, che vengono costantemente aggiornati, sono riportati alla pagina www.ausl.mo.it/vaccino-covid-libero-accesso, dove i cittadini possono trovare e scaricare anche tutti i documenti da presentare il giorno della vaccinazione.

Chi ha più di 50 anni e non è ancora vaccinato può effettuare la prima dose del vaccino entro il 31 gennaio per ottenere un Green Pass rafforzato (per ciclo primario completato) valido a partire dal 15 febbraio, in quanto il certificato verde è rilasciato subito dopo la prima dose ma è attivato il quindicesimo giorno successivo alla somministrazionde.

Chi ha già completato il ciclo primario da almeno 4 mesi dovrà effettuare la dose booster entro il 15 febbraio, in quanto nell’obbligo previsto per i lavoratori con 50 anni e più rientra anche la somministrazione della dose di richiamo. Chi invece è guarito dal covid è già in possesso di green pass rafforzato valido 6 mesi: le varie tempistiche di inizio o prosecuzione della vaccinazione dopo la malattia seguono le indicazioni ministeriali

A tutti i cittadini dai 12 anni in su l’Ausl ricorda che dal 1 febbraio la durata del green pass passa da 9 a 6 mesi: è dunque necessario verificare la scadenza del proprio certificato verde ed eventualmente provvedere alla dose booster nelle modalità indicate sul sito www.ausl.mo.it/vaccino-covid-dose-booster

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Over 50, vaccinazione in libero accesso. Le tappe obbligatorie

ModenaToday è in caricamento