Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità

Adotta una scuola, il progetto regionale per contrastare la diffusione della Zanzara Tigre

Anche il Comune di Sassuolo ha aderito ad “Adotta una scuola”: un progetto regionale per contrastare la diffusione della zanzara tigre nelle aree scolastiche, a protezione dei bambini e delle bambine e degli adulti che frequentano la scuola

Anche il Comune di Sassuolo ha aderito ad “Adotta una scuola”: un progetto regionale per contrastare la diffusione della zanzara tigre nelle aree scolastiche, a protezione dei bambini e delle bambine e degli adulti che frequentano la scuola.

La reazione alle punture di zanzara è infatti più intensa nei bambini più piccoli e nelle persone più anziane, e sono maggiori i rischi collegati alla diffusione delle infezioni (come i virus West Nile, Zika, Dengue, Chikungunya) trasmettibili da questi vettori.

La sola gestione virtuosa dei cortili scolastici e delle aree pubbliche non è però sufficiente a contenere i livelli di infestazione: per ridurre la proliferazione della zanzara tigre è fondamentale la collaborazione dei residenti vicini alle scuole interessate, per una corretta gestione anche degli spazi verdi privati.

L’obiettivo è creare delle zone “cuscinetto” nelle aree in cui sono presenti asili nidi, scuole dell’infanzia e scuole primarie, a protezione dei bambini e dei loro familiari: un’alleanza per una protezione efficace per l’intera collettività

A Sassuolo le scuole interessate sono: nido e scuola dell’infanzia San Carlo, scuola dell’infanzia Sant’Agostino, scuola dell’infanzia Gianni Rodari.

Sono state individuate queste scuole per la loro tipologia, cioè presenza di un giardino e aree residenziali nell'intorno.

In questi giorni i residenti vicini alle scuole interessate hanno ricevuto un volantino informativo e un questionario nelle cassette della posta. Dalla prossima settimana le Guardie Ecologiche volontarie e le Guardie ecologiche di Legambiente, passeranno in queste zone per ritirare il questionario compilato, distribuire il prodotto larvicida (1 per ogni edificio) e dare indicazioni su come prevenire il proliferare delle zanzare nelle proprie aree cortilive, l'obiettivo è quello di creare delle zone "cuscinetto" nella aree in cui sono presenti asili nidi, scuole dell'infanzia e scuole primarie, a protezione dei bambini e dei loro familiari, un'alleanza per una protezione efficace per l'intera collettività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adotta una scuola, il progetto regionale per contrastare la diffusione della Zanzara Tigre

ModenaToday è in caricamento