Campogalliano, aggiudicati ad un'impresa di Frosinone i lavori per la nuova rotatoria

L'opera sostituirà il pericoloso incrocio tra la Provinciale 13 e via Fornace. Il cantiere apre in dicembre

Sono stati aggiudicati nei giorni scorsi, da parte della Provincia, i lavori di realizzazione della nuova rotatoria a Campogalliano, tra la strada provinciale 13 e via Fornace, opera attesa da tempo in un incrocio particolarmente pericoloso dove in passato si sono verificati diversi incidenti anche mortali.

Il cantiere partirà a dicembre, tempo necessario per completare le procedure di gara e consentire ad Aimag lo spostamento di due sottoservizi relativi all’acquedotto e al gas.

I lavori, che sono stati aggiudicati dalla ditta Di Murro Francesco di Piedimonte in provincia di Frosinone e dureranno 200 giorni,  presentano un quadro economico complessivo pari a 860 mila euro, di cui 520 mila a carico del Comune e 340 mila messi a disposizione dalla Provincia con risorse del Governo, tramite il Fondo per lo sviluppo e la coesione 2014-2020. 

La rotatoria, che avrà un diametro di 58 metri, sarà a quattro ingressi: due sulla provinciale, via Fornace e la strada che collega con il territorio di Rubiera. Oltre a una maggiore sicurezza, garantirà una maggiore fluidità dei flussi di traffico; l'incrocio, infatti, come riporta la convenzione tra gli enti per la realizzazione dell'opera, non è adeguato a sopportare i flussi di traffico attuali, soprattutto dei mezzi pesanti dalla provincia di Reggio Emilia, da S.Martino e da Rubiera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’Italia ha la sua Miss Curvyssima 2019, incoronata a Vignola Deborah Spada

  • Meteo | Nevicate fino a quote basse, in arrivo la nuova perturbazione

  • Trova un portafogli al Novi Sad e lo restituisce, ricompensata con una cesta natalizia

  • Svaligiato un agriturismo a Nonantola, le attrezzatture ritrovate in vendita in un negozio di Castelnuovo

  • Meteo | Un venerdì difficile tra pioggia, neve e rischio gelicidio

  • La Polizia gli sequestra l'auto, lui entra di notte nel deposito e la riprende. Denunciato

Torna su
ModenaToday è in caricamento