menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alberto Caldana è il nuovo presidente di Porta Aperta Modena

Insegnante di 63 anni, è stato tra i fondatori dell'associazione. Succede a Luca Barbari

Rinnovo delle cariche associative per l'associazione di volontariato Porta Aperta di Modena. Alberto Caldana, classe 1957, insegnante di scuola primaria e tra i fondatori dell'associazione, è il nuovo presidente.

«Pur tra le numerose difficoltà legate alla situazione attuale che tutti conosciamo, Porta Aperta anche in questo anno così complesso ha continuato e continua a tenere letteralmente la porta aperta, a servizio delle persone senza dimora e di tutti coloro che si trovano in condizione di fragilità sociale, economica e sanitaria - afferma Caldana, ringraziando il presidente uscente Luca Barbari - L’emergenza sanitaria ha reso molte persone e molte famiglie già economicamente fragili, ancora più povere e vulnerabili. Noi siamo qui per non lasciare indietro nessuno, per continuare a dare risposte, grazie al supporto della città di Modena, dei nostri volontari e dei nostri sostenitori, intensificando gli sforzi per alleviare le situazioni di maggiore difficoltà».

I nuovi componenti del consiglio direttivo sono: Giuliano Venturelli, Lucia Pirazzoli, Alberto Caldana, Luca Barbari, Paolo Guidetti, Gianpaolo Ronsisvalle, Innocente Bonfatti, Giuseppe Goldoni, Franco Messora.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento