Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Strade, Anas replica a Muzzarelli: "In provincia di Modena investimenti per 17 milioni"

La società spiega come nel nostro territorio sianon stati programmati, finanziati o già avviati importanti lavori di ripristino della pavimentazione, delle barriere di sicurezza e di messa in sicurezza delle pertinenze stradali

"Per garantire la sicurezza della viabilità lungo le strade statali, in particolare delle pavimentazioni, danneggiate a seguito delle condizioni meteo particolarmente avverse registrate nella recente stagione invernale, nella sola provincia di Modena sono stati finanziati ed in parte già avviati interventi per un valore complessivo superiore ai 17 milioni di euro". Lo spiega Anas in una nota, all'indomani dell'ennesimo messaggio inviato dal presidente della Provincia Muzzarelli per sollecitare più inteventi sul reticolo di strade di competenza della società.

Anas spiega che ammonta a 1,78 milioni di euro il finanziamento per la manutenzione ordinaria relativa all’anno 2017, cui si sommano i 2,1 milioni relativi all’anno 2018. All’interno dei Contratti di Programma risultano inoltre finanziamenti per un valore complessivo superiore ai 13 milioni di euro che hanno consentito la programmazione e in alcuni casi già l’avvio di alcuni importanti interventi di manutenzione straordinaria. 

Nel dettaglio, sono in corso i lavori di ripristino della pavimentazione stradale in tratti saltuari tra Pavullo nel Frignano e Modena, sulla strada statale 12 “dell’Abetone e del Brennero”, lungo la quale sarà di prossimo avvio il ripristino della pavimentazione stradale anche tra i territori comunali di Modena e Mirandola e tra Fiumalbo e Modena. Relativamente alle statali 12 e 12 dir è in corso inoltre la progettazione degli interventi di adeguamento delle barriere di sicurezza stradali in tratti saltuari, nei comuni di Modena, Formigine e Sassuolo.

Saranno avviati prossimamente anche i lavori di risanamento profondo delle pavimentazioni del sistema tangenziale di Modena nei comuni di Modena, Formigine e Sassuolo e a tali interventi si aggiungono i lavori di manutenzione straordinaria per il rispristino degli impalcati e la regimentazione delle acque delle opere d'arte lungo l’intero asse della statale 724 “Tangenziale nord di Modena e diramazione per Sassuolo” e della statale 724 dir “Tangenziale sud di Modena”, la cui progettazione è in corso.

La Tangenziale nord di Modena sarà inoltre oggetto di un prossimo intervento di ripristino della pavimentazione stradale, in tratti saltuari, ed è in corso la progettazione dei lavori di risanamento conservativo del Cavalcavia e del Cavalcaferrovia in corrispondenza del km 160,850 sulla statale 9 “Via Emilia”, nel territorio comunale di Modena.

Previsti inoltre gli interventi di miglioramento delle condizioni di sicurezza in corrispondenza dei punti critici della viabilità mediante il rafforzamento della segnaletica verticale, orizzontale, luminosa e complementare lungo l’intero comparto delle strade statali nel territorio provinciale. Infine, nell’ambito dei nuovi investimenti sono previsti i lavori di sistemazione della curva “Carrai” e della curva “Acquabuona”, nel comune di Pavullo nel Frignano, lungo la statale 12 “dell’Abetone e del Brennero”.

"Si conferma quindi il massimo impegno di Anas nel perseguire l’obiettivo di migliorare la sicurezza della circolazione e mantenere in perfetto stato l’infrastruttura stradale anche lungo la viabilità statale nella provincia di Modena", chiosa Anas.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade, Anas replica a Muzzarelli: "In provincia di Modena investimenti per 17 milioni"

ModenaToday è in caricamento