Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

Commissariato di Polizia di Mirandola, approvato il progetto esecutivo

Passi avanti per il recupero della "ex Gil" che dovrà ospitare il disataccamento della Polizia e della Polstrada

Il Sindaco di Mirandola, Maino Benatti, esprime soddisfazione per la notizia che la Commissione congiunta della Struttura del Commissario delegato alla Ricostruzione, nella seduta del 23 maggio scorso, ha approvato il progetto definitivo esecutivo per il recupero del fabbricato “ex Gil”, destinato a nuova sede del Commissariato di pubblica sicurezza e Distaccamento di polizia stradale. Dopo il parere favorevole sugli aspetti storico-architettonici del recupero, ora è arrivato l’ok anche per la congruità economica e per la riduzione del rischio sismico.

«Si tratta di un nuovo importante passo avanti nella realizzazione dell’opera, – afferma il Sindaco – che arriva al termine di un lavoro puntuale che i nostri uffici hanno condotto in questi mesi, in stretto accordo con la Struttura del Commissario, il Ministero dell’Interno e il Servizio Tecnico Logistico della Polizia di Stato “Lombardia-Emilia Romagna”. Ora attendiamo di definire e concordare ogni aspetto che consenta un rapido avvio dei lavori».

L’opera, del costo di circa 4,5 milioni di euro, in gran parte è già stata finanziata dalla Struttura commissariale e in parte (per circa un milione di euro) dovrà essere finanziata dal Ministero dell’Interno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commissariato di Polizia di Mirandola, approvato il progetto esecutivo

ModenaToday è in caricamento