Il progetto Arcipelago Educativo si estende alle scuole di Maranello, Fiorano e Formigine

Ferrari, Fondazione Agnelli e Save the Children insieme per il territorio. Si incomincia con 5 webinar

Rafforzare le conoscenze e le competenze delle educatrici ed educatori che sul territorio lavorano con i ragazzi delle scuole, con l’obiettivo di contrastare la perdita di apprendimento e di motivazione allo studio causate dalla prolungata chiusura delle scuole per il Covid-19, favorendo così la ripresa e lo svolgimento del nuovo anno scolastico. Con questi obiettivi, per iniziativa e con il sostegno di Ferrari, insieme a Save the Children e Fondazione Agnelli, è partita questa settimana nei comuni di Maranello, Fiorano e Formigine una specifica estensione del progetto Arcipelago Educativo, che sarà realizzata nelle tre realtà in collaborazione con i locali Gruppi Educativi Territoriali (GET).

In fase di avvio sono previsti 5 webinar, con l’approfondimento di temi relativi al benessere psico-sociale dei ragazzi, alle strategie più efficaci della didattica inclusiva e partecipativa, alle tecnologie digitali per l’apprendimento, all’alleanza fra scuola e famiglia. In itinere, sono previsti due ulteriori webinar (periodo ottobre-novembre), i temi dei quali saranno individuati insieme agli educatori dei GET in base ai bisogni emersi durante la supervisione pedagogica.

Gli incontri di formazione online sono aperti a tutti gli educatori coinvolti nei GET dei tre comuni. Per rafforzare la rete locale e ampliare l’impatto, è possibile aprirli anche a docenti e operatori del terzo settore del territorio. Sono, infine, previsti un percorso di supervisione pedagogica in presenza, un servizio di help desk, che ogni GET potrà usufruire come supporto anche da remoto, una valutazione finale della sperimentazione attraverso un questionario online, realizzata in collaborazione con la Fondazione Agnelli.

A partire dalla prossima settimana e fino all’inizio dell’anno scolastico gli educatori così formati terranno delle lezioni a oltre 200 studenti del 5° anno della scuola primaria e del 3° anno della scuola secondaria di primo grado, che saranno organizzate presso le scuole e gli oratori dei tre comuni nel massimo rispetto dei protocolli sanitari per la prevenzione del contagio da Covid-19. Con la prospettiva di estendere in futuro il progetto Arcipelago Educativo all’intera area di Modena.

Michele Antoniazzi, Chief Human Resources Officer di Ferrari, ha dichiarato: “In un anno particolarmente complesso Ferrari, confermando l’attenzione verso le persone, rafforza il suo impegno per il mondo della scuola, degli studenti e delle loro famiglie. Un impegno che in una fase iniziale si è concretizzato con la donazione di materiale informatico alle scuole del territorio, con la riproposizione del Centro Estivo che ha coinvolto centinaia di ragazzi figli dei dipendenti e che ora prosegue attraverso un progetto dall’alto valore educativo, basato sulla grande esperienza di Fondazione Agnelli e di Save the Children. A loro va il mio ringraziamento, oltre ai Comuni e ai dirigenti scolastici che sono stati al nostro fianco nell’aiutare gli studenti penalizzati dalla chiusura degli istituti durante il lockdown”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arcipelago educativo (www.arcipelagoeducativo.it) è un progetto pilota innovativo, partito alla fine di giugno, voluto e coprogettato da Save the Children e Fondazione Agnelli, realizzato con la collaborazione di una rete di partner territoriali e reso possibile dal contributo della Fondazione Bolton Hope Onlus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piatto dell'anno 2021, Massimo Bottura sperimenta e vince ancora

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Contagi, 123 casi nel modenese: 2 in Terapia Intensiva. Quattro decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento