Attualità Medolla

Ciclabile ex Sefta, nascerà una nuova area di sosta

A realizzarla la ditta Eurosets, in convenzione con il Comune

Sono cominciati in questi giorni i lavori per la realizzazione dell’area di sosta attrezzata accanto alla pista ciclopedonale ex Sefta, che da Medolla conduce prima alla frazione di Villafranca e poi svolta in direzione San Felice sul Panaro, in prossimità della ditta Eurosets, che si è fatta carico dell’intero importo dei lavori, a compensazione della privatizzazione di parte delle circostanti aree di urbanizzazione (porzione di strada, parcheggi, aree di manovra e aiuole), come previsto da apposita convenzione con il Comune di Medolla.

L’intervento di questi giorni prevede dunque la realizzazione, accanto alla pista ciclabile, di un’area di sosta attrezzata con tavoli e sedute predisposti con particolare attenzione all’accessibilità anche a persone disabili o a mobilità ridotta, porta biciclette, pubblica illuminazione, punto acqua e l’ingresso, a misura di bambino, sulle due aree circostanti di bosco (complessivamente poco più di 5500 metri quadrati), anch’esse rientranti nella convenzione, che saranno oggetto di progetti didattici di tipo ambientale e naturalistico. Inoltre Eurosets dovrà garantire l’accessibilità al bosco mediante la pulizia dei due percorsi pedonali con cadenza annuale e per un periodo di dieci anni dalla data di cessione delle aree.

”Avere aree attrezzate adeguatamente per ciclisti e pedoni – commentano Franca Paltrinieri e Patrizia Sgarbi, assessore rispettivamente a Lavori Pubblici e Mobilità – è fondamentale per incentivare davvero l’uso della bicicletta. A questo nella fase di progettazione, in un bell’esempio di collaborazione tra pubblico e privato, si è unito l’aspetto della sostenibilità ambientale e della valorizzazione della biodiversità presente nell’area”.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclabile ex Sefta, nascerà una nuova area di sosta

ModenaToday è in caricamento