menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Villa di Ciro Menotti, asta deserta. Si cerca un'alternativa

Dopo il primo incanto andato deserto, l'Amministrazione Comunale di Fiorano incontra l'Istituto per la storia del Risorgimento e il Sindaco Tosi rilancia l'idea di un centro civico

Nonostante il prezzo dell’immobile abbia raggiunto una cifra ragionevole, l’asta pubblica di ieri indetta per l’acquisto di Villa Moreali-Menotti – a Spezzano di Fiorano – è andata purtroppo deserta. Fissata già la data per il prossimo tentativo, il Sindaco Francesco Tosi continua a cercare vie alternative per dare approdo alla vicenda e valorizzare come dovuto la dimora estiva di Ciro Menotti.

È avvenuto stamattina, infatti, un incontro tra l’Amministrazione comunale e il presidente del Comitato modenese dell'Istituto per la Storia del Risorgimento, Giorgio Montecchi. L’intento sarebbe di accedere a finanziamenti europei al fine di realizzare un centro civico per l'educazione alla Costituzione e alla Legalità, partendo da riferimenti risorgimentali. Si tratterebbe di una struttura dedicata prioritariamente alle scuole e a progetti educativi di portata sovracomunale (distrettuale e provinciale), con elementi di interesse anche per turisti e cittadini (esposizione di documenti e oggetti).

Il Sindaco aveva incontrato alcuni rappresentanti dell'Istituto (di cui fa parte Vittorio Menotti, discendente proprio del patriota risorgimentale Ciro, appunto) già diversi mesi addietro, oltre al presidente e vicepresidente dell'Associazione "Case della Memoria". Gli appelli sono per ora rimasti inascoltati.

"Il percorso – afferma il Primo Cittadino Tosi – è ovviamente complesso, soprattutto a causa dell'ingente somma necessaria all’adeguato recupero dell'immobile, che versa in stato di abbandono. Questo è il motivo per cui appare indispensabile un sovvenzionamento discendente da bandi pubblici. E in questa direzione, il primo passo è avere nitida un’idea progettuale riguardo la possibile destinazione di Villa Menotti, e da lì cercare le risorse per realizzarla. Tra qualche settimana ci ritroveremo nuovamente per aggiornarci sui risultati di un simile tentativo. Oltre al recupero di un edificio storico, villa Moreali-Menotti potrebbe essere l'occasione per dare impulso a ricerche sulla storia di Spezzano, legate a un centro di educazione alla Legalità e alla Costituzione, partendo da concreti riferimenti storici".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento