Attualità

Un’asta di quadri e fotografie: raccolti a Nonantola oltre 9mila euro per beneficenza

300 dipinti e fotografie messe all’asta online per una raccolta fondi di beneficenza. L’Associazione ricreativa culturale “La Clessidra” di Nonantola raccoglie oltre 9 mila euro

Durante il periodo di emergenza Coronavirus è emerso, ancora una volta, il notevole impegno dei nonantolani nel mettersi in moto con iniziative a favore della comunità.

L’Associazione ricreativa culturale  “La Clessidra”, tramite i propri gruppi associati  “NonantolArte” e  “PhotoNonantolArte” ha organizzato una raccolta fondi per beneficenza attraverso un’asta di quadri e fotografie online partita il 12 aprile e terminata domenica 3 maggio. All’iniziativa hanno partecipato 125 artisti e fotografi donando gratuitamente 300 dipinti/fotografie e sculture.  

“La grande generosità degli artisti - spiega Gianfranco Cavatton Presidente dell’Associazione La Clessidra - nel regalare le opere, accompagnata all’interesse dei cittadini per l’arte e alla voglia di partecipare a una iniziativa di beneficenza , ha consentito  all’Associazione “La Clessidra”  di raccogliere nelle 3 settimane dell’asta ben 9.575 euro da destinare a Enti e Associazioni in prima linea nella lotta al Covid-19”.

La Direzione dell’Associazione “La Clessidra”, in accordo con “NonantolArte" e “PhotoNonantolArte", ha stabilito di suddividere la somma raccolta nel seguente modo: 3.500 euro saranno destinati al Comune di Nonantola per sostenere le spese per l’emergenza Covid-19,  altri  3.500   euro  alla Croce Blu Pubblica Assistenza e al 118 di Modena e provincia,   1.500 euro saranno devoluti alla Protezione Civile e alle associazioni territoriali di Protezione Civile, infine 1.000 euro alla Parrocchia di Nonantola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un’asta di quadri e fotografie: raccolti a Nonantola oltre 9mila euro per beneficenza

ModenaToday è in caricamento