Carpi, da domani attivi i nuovi fotored. Presto altri quattro incroci monitorati

Nei quattro incroci, registrate durante la sperimentazioni 80 infrazioni con il semaforo rosso. Lugli: «Cessare comportamenti pericolosi»

Terminata l'annunciata settimana di sperimentazione, entrano in funzione domani le quattro nuove videocamere installate per controllare il rispetto del semaforo nei seguenti incroci: vie Cattani con via Bollitora interna (direzione Limidi), Lama con Minghetti (direzione tangenziale), Guastalla-Losi (direzione Guastalla) e Lenin-Cipressi (direzione stadio).

«La settimana di sperimentazione – spiega l'Assessore alla Sicurezza Mariella Lugli – ha dimostrato tutta l'utilità delle nuove installazioni, perché purtroppo sono state filmate decine di violazioni, a conferma di quanto sia diffusa la pericolosissima abitudine».

Precisamente sono state registrate 45 violazioni dell'articolo 146 del Codice della Strada, comma II (superamento linea d'arresto) e 36 del comma III, il passaggio con la luce del semaforo rossa.

«Entrambi le violazioni sono sanzionate dal Codice, e da domani appunto lo saranno iniziando la piena operatività dello strumento; quindi i conducenti indisciplinati sono avvertiti: sia quelli che attraversano l'intero incrocio, sia quelli che si fermano oltre la linea di arresto, o perché frenano all'improvviso dopo aver visto il cartello che segnala la videocamera, o perché – specie motociclisti – pensano di guadagnare due metri posizionandosi davanti alla prima auto. Si tratta comunque di comportamenti scorretti, di infrazioni al Codice che possono aver anche gravi conseguenze per sé e per gli altri utenti. Sulle strade urbane, ce lo ricorda il rapporto annuale Aci-Istat, la prima causa di incidenti resta il mancato rispetto di precedenza o semafori, seguito dalla guida distratta».

Le contravvenzioni saranno inviate direttamente a domicilio, in base alla targa del veicolo filmato mentre infrange le norme.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei prossimi giorni inizierà la sperimentazione di altre quattro videocamere, a potenziare in diversa direzione questi incroci già monitorati: tangenziale Losi con via Molinari (verso il casello autostradale); tangenziale Losi con viale Peruzzi (verso Fossoli); via Lenin con via Ugo da Carpi (verso lo stadio); via Marx con Ugo da Carpi (verso l'acquedotto). In tutti questi incroci viene installata segnaletica supplementare per avvisare gli automobilisti della presenza dei dispositivi: «Non un atto dovuto – rimarca Lugli – perché la normativa non prevede alcun obbligo di segnalazione, ma una scelta discrezionale del Comune».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa dopo la scuola, ritrovata a Pavia la 16enne di Sassuolo

  • Vintage e Second Hand | 4 negozi di pezzi d'abbigliamento unici e pregiati a Modena

  • Covid, positività in 13 scuole modenesi. Nuovo caso al "Fermi"

  • L'auto si schianta contro una casa, 20enne muore sul colpo

  • Castelvetro, ciclista di 27 anni esce di strada e perde la vita in via Bionda

  • Schianto in moto sulla Pedemontana, muore un 74enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento