Attualità

Progetto Intarsi, il Comune di Modena cerca "Tutor per l'Integrazione"

Il Bando è finalizzato alla co-progettazione per la ricerca e la selezione di proposte progettuali per la realizzazione di azioni formative e di supervisione di un nucleo sperimentale di tutor che affianchino gli stranieri

Il Comune di Modena ha approvato l'Avviso di co-progettazione del progetto “Intarsi - azioni in rete per una comunità accogliente”, finanziato dal Fondo Asilo Migrazione e Integrazione e per il quale ha stanziato un totale di 8.274 euro. Si tratta di un progetto destinato a nuclei familiari o monoparentali con minori a carico composti da cittadini stranieri titolari di protezione internazionale o richiedenti asilo.

Per realizzare e rendere funzionale il progetto Intarsi il Comune di Modena ha deciso di coinvolgere la cittadinanza nella “ideazione e realizzazione di percorsi sperimentali, innovativi e personalizzati di presa in carico integrata attraverso la collaborazione tra settore pubblico, privato e volontariato sociale”. L'Avviso Pubblico è infatti rivolto a enti del terzo settore, volontariato sociale, settore pubblico e privato, ma anche a singoli cittadini che vogliano mettere a disposizione il proprio tempo.

Il progetto, di fatto, si colloca nell’ambito della sperimentazione di un nucleo di “Tutor dell’integrazione” ossia volontari disponibili a partecipare al progetto di sostegno all'inclusione delle famiglie con minori, collocate nell'housing, attraverso azioni concordate con l'equipe di lavoro, di carattere relazionale e/o di supporto alla vita quotidiana.

Sostegno emotivo tramite una relazione interpersonale significativa, supporto pratico nella conciliazione degli impegni familiari e lavorativi, promozione di uno scambio interculturale utile a facilitare la conoscenza del nostro territorio: queste alcune delle azioni che il Tutor dell’Integrazione potrebbe condurre previa formazione.

Il Comune di Modena ha infatti previsto la realizzazione di un programma di formazione e uno di supervisione a supporto del nucleo sperimentale di “ Tutori dell’Integrazione ” dedicato alle tutte le Associazioni di volontariato e/o ai volontari singoli sensibili e impegnati sui temi dell'immigrazione straniera, dell'inclusione delle famiglie e dei minori nella vita cittadina che vorranno prendervi parte.

Le attività avranno inizio indicativamente con l’attivazione del primo percorso formativo durante il mese di marzo 2021 per proseguire con l’attivazione del secondo percorso a ottobre 2021, parallelamente sarà attivata una attività di supervisione che si concluderà durante il mese di maggio 2022 con la conclusione del progetto Intarsi.

Tra gli obiettivi del progetto centrale è la necessità di collaborazione tra settore pubblico, privato e volontariato sociale e di rafforzamento sella collaborazione fra servizi socioassistenziali e sanitari. Una collaborazione sinergetica a livello provinciale, regionale e nazionale volta ad ottimizzare i sistemi di assistenza rivolta ai cittadini stranieri tra i quali l’accoglienza, la responsabilizzazione e la partecipazione attiva della società civile nella costruzione di un contesto favorevole all’integrazione positiva.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetto Intarsi, il Comune di Modena cerca "Tutor per l'Integrazione"

ModenaToday è in caricamento