Rotatorie, ciclabili e parcheggi: via al bando per rimodellare l'area di via Canaletto

Quattro lotti per un valore complessivo a base d'asta di 2,6 milioni di euro. Scadenza il 19 giugno

Entra nel vivo la riqualificazione del sistema della mobilità nel quartiere del “Progetto Periferie. Ri-generazione e innovazione” per l’area nord di Modena, nella zona dell’ex Mercato bestiame, con la società di trasformazione urbana CambiaMo che ha dato il via a un appalto, suddiviso in quattro lotti, per una cifra complessiva a base di gara di due milioni e 663 mila euro. Il termine per le offerte è la mezzanotte di venerdì 19 giugno.

La gara è stata avviata sulla piattaforma telematica Sater della Regione Emilia-Romagna e la procedura prevede l’applicazione del criterio di aggiudicazione con offerta economicamente più vantaggiosa, cioè valutando anche la qualità progettuale oltre che il prezzo offerto. “Chi vincerà un lotto di lavori – spiegano i responsabili di CambiaMo spa - sarà automaticamente escluso dagli altri lotti. Pubblicando un’unica gara avremo così imprese diverse tra loro che, nell’ambito di una progettualità coordinata, lavoreranno contemporaneamente in tutte le strade: è il metodo più veloce per realizzare l’opera”.

Per tutti i quattro lotti, con valori degli interventi che variano dai 270 mila agli 876 mila euro, la durata prevista dei lavori è di 32 settimane dal momento dell’avvio dei cantieri.

Ora si prevede la realizzazione di altre cinque rotatorie, percorsi ciclopedonali per 3,7 chilometri, adeguamento delle aree di sosta per i mezzi pubblici, sistemazione del verde e potenziamento dell’illuminazione pubblica, oltre alla trasformazione di strada Canaletto con ciclopedonali su entrambi i lati e una fascia centrale verde con alberature.

I quattro lotti a gara riguardano rispettivamente via del Mercato (lotto 1, valore a base di gara 876 mila euro), via Finzi (lotto 2, 677 mila euro), strada Canaletto (lotto 3, quasi 840 mila euro), via Toniolo-via Gerosa (lotto 4, 270 mila euro). (informazioni: www.cambiamo.modena.it)

Il progetto che ruota intorno a via Canaletto Sud

Il cuore dell’intervento di riqualificazione della mobilità nel quartiere del Progetto Periferie sarà la trasformazione di strada Canaletto in una sorta di boulevard, con ciclopedonali su entrambi i lati e una fascia verde centrale con alberature che ospiterà anche la filovia e una nuova illuminazione stradale, mentre verrà riorganizzato il parcheggio della palazzina Pucci. La strada diventerà un elemento di connessione tra una porzione e l’altra della zona interessata dagli interventi, favorendo la permeabilità per la mobilità dolce. E sarà anche l’asse centrale per la ricucitura con il centro storico.

Tre delle cinque nuove rotatorie saranno su viale Finzi presso il collegamento con la tangenziale, all’altezza di via Gerosa e all’incrocio con stradello Soratore; le altre due su viale del Mercato all’incrocio con via Toniolo e strada Canaletto sud.

Due importanti assi ciclopedonali, inoltre, saranno realizzati da nord a sud all’interno del nuovo comparto e da est a ovest di collegamento tra il verde della zona Sacca (zona 30) e il parco XXII Aprile lungo via Gerosa e via Toniolo. A sud di strada Canaletto si svilupperanno due nuovi percorsi ciclo-pedonali in direzione di Via Fanti: uno in affiancamento della nuova strada che prolunga Viale Finzi fino all’intersezione di Porta Nord, l’altro all’interno del comparto commerciale a partire dalla piazza centrale di strada Canaletto Sud.

In ogni singolo lotto sono previsti interventi per sistemi di calmierazione della velocità dei veicoli, attraversamenti pedonali con spartitraffico, potenziamento e adeguamento della segnaletica stradale, riassetto dell’illuminazione pubblica. Previsto anche l’adeguamento del sistema delle fermate del trasporto pubblico, così come il miglioramento e il potenziamento di arredi e verde.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutta la zona di intervento sarà cablata: saranno cioè realizzate infrastrutture e canalizzazioni per portare la fibra ottica in tutte le strade e, quindi, consentire la copertura con videosorveglianza attraverso la collocazione di ulteriori telecamere rispetto a quelle già presenti.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Covid. Studenti positivi in quattro scuole di Modena e in una di Carpi

  • Pullman nel fosso dopo uno scontro con un furgone, grave incidente a Campogalliano

  • Covid, 15 casi a Modena. Oltre la metà da contagio famigliare

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Covid. La Regione lancia il test gratuito in farmacia per i genitori degli studenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento