Attualità

La lettura non va in vacanza, quest'anno biblioteche aperte tutta l'estate

Dopo il lockdown e i passaggi per la riapertura graduale in sicurezza le comunali di Modena, a eccezione della biblioteca d’arte Poletti, non chiuderanno in luglio e agosto

Porte aperte per tutta estate, nel rispetto delle cautele sanitarie, alle Biblioteche comunali di Modena. Nell’anno della pandemia e dopo i mesi di chiusura forzata, le biblioteche resteranno a disposizione dei lettori anche in luglio e agosto, proseguendo il percorso di riapertura graduale dei servizi in sicurezza che sta contraddistinguendo questa fase. Fa eccezione la Poletti a Palazzo dei Musei, chiusa dall’1 al 31 agosto.

“La scelta dell’Amministrazione – spiega Andrea Bortolamasi, assessore alla Cultura - vuole rappresentare un segno di vicinanza agli utenti, a sostegno di quel rapporto particolare che li lega a un servizio così importante per la città. Senza dimenticare che i tanti che probabilmente passeranno questa estate in città potranno trovare nei libri, nei film e nei cd delle biblioteche momenti di piacevolezza grazie alla cultura”.

Gli utenti potranno approfittare del patrimonio e dei servizi di Delfini, Crocetta, Giardino e Rotonda per prendere in prestito (previa prenotazione su BiblioMO) libri, dvd, e altro di loro interesse. I libri potranno essere restituiti entro la data di scadenza del prestito liberamente nelle biblioteche: in orario di apertura a Delfini, senza limitazioni orarie nelle altre tre biblioteche utilizzando i restitutori agli ingressi.

Egualmente disponibili le sale studio, sempre su prenotazione, per chi ha esigenze di lettura e preparazione, in Delfini e Crocetta. Al momento, non sono fruibili quotidiani e periodici; inoltre, sono sospesi prestito interbibliotecario, prestito urbano e doni.

Per il miglior utilizzo delle opportunità di studio e lettura offerti dalle biblioteche, sono disponibili sul sito (www.comune.modena.it/biblioteche) e sul canale Youtube alcuni video tutorial che guidano passo passo alle procedure richieste per le varie esigenze: dall'iscrizione alle biblioteche al prestito e prenotazione ritiro libri, dalla prenotazione posti per lo studio alle ricerche sul catalogo digitale. Si può inoltre accedere alla biblioteca digitale EmiLib (www.emilib.it) e usufruire gratuitamente di ebook, quotidiani e periodici, audiolibri, dvd, cd musicali e banche date multimediali.

Informazioni online sul sito (www.comune.modena.it/biblioteche), su facebook (biblioteche.modena), twitter (bibliotecheMO). In formazioni telefoniche allo 059 2032940 o via mail (biblioteche@comune.modena.it).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lettura non va in vacanza, quest'anno biblioteche aperte tutta l'estate

ModenaToday è in caricamento