rotate-mobile
Attualità Carpi

"Bike to work": grande successo a Carpi, già esaurito il fondo stanziato

Più che triplicati gli iscritti al progetto che nel 2022 chiude anticipatamente

Esaurito il fondo di 20mila euro stanziato dal Comune di Carpi nell’ambito del progetto “Bike to work” (“In bici al lavoro”), che prevede l’erogazione di 20 centesimi per chilometro a chi fa il tragitto casa-lavoro a piedi o su cicli. Il motivo è il grande successo avuto dall’idea ecologica: sono infatti più che triplicati gli iscritti, raddoppiati i chilometri percorsi, gli incentivi maturati e l’anidride carbonica “evitata”: è questo il confronto 2020-2022. Un successo che ha comportato quindi il rapido esaurimento del fondo stanziato, pur aumentato nel 2022 a 20mila euro (21% più del 2021), quindi la chiusura anticipata di questa terza edizione e, di conseguenza, il contenimento di risultati che sarebbero potuti essere ancora più da record.

Nel dettaglio: gli iscritti sono stati 131 nel 2020, 290 l’anno scorso e 474 quest’anno (3,6 volte i partecipanti alla prima edizione); i km percorsi son stati rispettivamente 55.649, 94.771 e 108.718; il numero di spostamenti è salito dai 14.494 di due anni fa, ai 26.578 del 2021 fino ai 32.529 dell’anno in corso, con un percorrenza media (per spostamento) di tre chilometri abbondanti. Su base mensile, si è passati da 19mila chilometri a oltre 30mila percorsi in media. Nell’elaborare i dati, l’Ufficio ambiente ha anche calcolato un risparmio di C02 equivalente pari a 11 tonnellate il primo anno, 16 il secondo e quasi 20 quest’anno, a riprova del contributo concreto dato da simili progetti a disinquinare l'aria, oltre che decongestionare il traffico.

Le biciclette recuperate dal Comune e mia reclamate donate alla coop La Zerla

Più salute e mobilità sostenibile, regalate 20 biciclette ai dipendenti Ausl

Bike to work, 60 abbonati Seta vincono una bici pieghevole. E il concorso riparte

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Bike to work": grande successo a Carpi, già esaurito il fondo stanziato

ModenaToday è in caricamento