Attualità

Bilancio meteo Unimore, aprile fresco e precipitazioni nella media

Piogge frequenti, poco soleggiato e con grandi sbalzi di temperature. Secondo i dati forniti dall’Osservatorio Geofisico di Unimore a Modena la temperatura massima di 25.6° si è raggiunta il 1° aprile, mentre la minima è stata il giorno 7

Un mese di aprile decisamente fresco, è quanto si registra all’Osservatorio Geofisico di Unimore. I dati, curati da Luca LombrosoSofia Costanzini e Francesca Despini di Unimore, mostrano una temperatura media di 13.0°Cinferiore di 1.3°C alla media climatica 1991-2020. Non si tratta però di una anomalia clamorosa, andando indietro negli anni troviamo un aprile con la stessa temperatura media nel 2010, e uno ancora più fresco nel 2003, allora la media fu di soli 12.7°C e un giorno comparve addirittura la neve.

Se invece si analizzano gli anni antecedenti al 2000, dove si trova un andamento meteoclimatico simile a quello del 2021. era la normalità un aprile con basse temperature: nel 1997 la media di aprile fu 12.6°C e tutti gli anni dal 1989 al 1994 videro aprile più freddo di quello di quest’anno. Nel 1991, per esempio, la media mensile di questo mese fu soli 11°C, come molti ricorderanno in particolare si ebbe la storica nevicata tardiva del 18 aprile 1991, con 15 cm di neve in città. Storicamente, l’aprile più freddo risale al 1958, con media termica di 10.1°C.

Aprile è un mese del resto tipico di grandi sbalzi di temperatura e i dati lo confermano. La massima più alta ha raggiunto 25.6°C il 1° aprile, la minima più bassa in osservatorio di Piazza Roma è scesa a +3.6°C il giorno 7.   Storicamente, il giorno più freddo del mese vide una minima di -0.7°C il 7 aprile 1864 e il giorno più caldo una massima di 30.0°C il 9 aprile 2011.

Le piogge nel mese sono state sostanzialmente nella media come quantità, 61.4 mm, appena inferiori alla climatologia 1991-2020 (64.2 mm). La frequenza delle precipitazioni, invece, conferma il detto “Aprile ogni giorno un barile”, con 13 giorni con precipitazioni misurabili, in pratica è piovoso mediamente un giorno su due.

È stato un mese poco soleggiato, con 163.5 ore di sole presente (eliofania) e un’irradianza complessiva di 494 MJ/m2, non solo inferiore alla media, ma anche al precedente mese di marzo.

La conferma dell’aprile fresco viene dai dati della stazione extraurbana di Modena Campus DIEF, dove si misura su terreno erboso, quindi con un microclima assai diverso dal centro storico. Qui la temperatura media è stata di 11.2°C, il valore più basso per il mese della breve serie disponibile, dal 2011 a oggi.  La temperatura minima poi è scesa sotto lo zero, a -0.4°C il giorno 7, ma lo scorso anno si ebbe un valore ancora più basso, -1.9°C. Per opposto, la massima del 1° aprile, veramente caldo, ha toccato 27.5°C, dal 2011 a oggi superata solo dai 31.4°C del 9 aprile 2011. Simili a Modena Osservatorio le piogge, 63.8 mm sempre in 13 giorni bagnati da precipitazioni misurabili.

Infine, dai dati della stazione posta alla Riserva Karen Mogensen in Costa Rica si osserva l’arrivo, un po’ in anticipo rispetto al calendario consueto, della stagione delle piogge. La linea di convergenza intertropicale, infatti, è già risalita a nord e nel mese sono caduti 98.0 mm di pioggia. Fa comunque decisamente caldo, con una temperatura media di 26.8°C e il giorno più caldo in cui il termometro ha raggiunto 35.8°C è stato il 4 aprile. Curiosamente la mattina del giorno dopo la minima è scesa a 18.4°C ed il 5 aprile ha registrato la temperatura più bassa del mese. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio meteo Unimore, aprile fresco e precipitazioni nella media

ModenaToday è in caricamento