menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bilancio meteo: un gennaio 2021 dentro la media. Abbondanti le piogge

L’Osservatorio Geofisico di Unimore per i bilanci meteo del 2021 cambia il trentennio di riferimento con il quale confronta i dati, fino al 2020 il riferimento erano i dati sulla base delle rilevazioni dal 1981 al 2010, da quest’anno il raffronto è dal 1991 al 2020. Il mese di gennaio 2021 è stato poco soleggiato, abbastanza piovoso e non troppo rigido

L’Osservatorio Geofisico di Unimore fa il bilancio meteo del mese di gennaio 2021 appena trascorso.

Anno nuovo media nuova! Da quest’anno cambia il trentennio di riferimento con il quale confrontare i dati: fino al 2020 si utilizzavano gli anni 1981-2010, ora utilizzeremo 1991-2020. Questa media trentennale risulta - affermano Luca Lombroso, Sofia Costanzini, Francesca Despini dell’Osservatorio Geofisico di Unimore - più rappresentativa del clima che stiamo vivendo, ma non mancheranno i riferimenti ad altri periodi della nostra intera serie storica dell’Osservatorio che parte dal lontano 1830 per le precipitazioni e dal 1861 per le temperature”

La temperatura media di gennaio 2021, registrata all’Osservatorio Geofisico di Piazza Roma, è risultata pari a 4.3°C, esattamente lo stesso valore della media climatica 1991-2020 ed esattamente lo stesso valore anche del mese di gennaio 2019.

È stato dunque un gennaio freddo?

Senz’altro in termini assoluti non è certo caldo, - proseguono Luca Lombroso, Sofia Costanzini, Francesca Despini-, ma va ricordato che pur col riscaldamento globale in corso, a gennaio è normale che faccia freddo. Per altro il gennaio 2021, fino agli anni 2000, sarebbe stato considerato fra più miti, addirittura con un 1.3°C in più rispetto alla media 1971-2000”.

Il giorno più freddo del mese è stato il giorno 19 con una temperatura pari a -1.7°C, non particolarmente rigido se paragonato al 28 febbraio 2018 con i suoi -5.2°C o al 7 gennaio 2017 con -4.2°C. Certo si resta comunque ben lontani dal record assoluto del passato: -15.5°c del 11 gennaio 1985. Per quanto riguardo le precipitazioni, invece, si registra un solo cm di neve e 46.8 mm di pioggia,  il 33% in più rispetto alla media 1991-2020. Un dato però non anomalo e non allarmante. Gennaio 2021 è stato un mese poco soleggiato: l’eliofania, ovvero le ore di sole, è stata pari al 28% del tempo di soleggiamento astronomico.

Le altre stazioni dell’Osservatorio Geofisico del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari hanno rilevato le seguenti temperature:

il Campus ingegneristico di Via Vivarelli a Modena ha rilevato una temperatura media di 2.9 °C con un minimo di -4.2°C e un massimo di 11.4°C. Le precipitazioni misurate sono state pari a 45.2 mm, in linea con la climatologia di riferimento;

la Stazione di Reggio Emilia non ha fornito dati poiché al momento è in manutenzione.

dalla stazione meteorologica che si trova in Costa Rica sono segnalati valori estivi. La temperatura media di gennaio è risultata di 25.8°C, il giorno più caldo ha toccato i 34.1°C il 23 gennaio e la notte più fresca 16.3°C il giorno 19. Poca la pioggia, soli 3 mm nel mese, in quanto ora è iniziata la stagione secca, come si nota dall’irradianza solare che risulta di 499 MJ/m2, con alti valori di UV dose, 422.7 MED, del resto condizione tipica dei tropici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento