A Vignola un Biotesiometro, nuova tecnologia per il Centro Diabetologico

Donata all’Azienda USL dall’Associazione Volontari Diabete Vignola (A.V.Di.Vi), servirà nei percorsi diagnostici

È stato inaugurato questa mattina al Centro Diabetologico di Vignola un Biotesiometro da utilizzare per lo screening della neuropatia diabetica, donato dall’Associazione Volontari Diabete Vignola, che opera da vari anni nel Distretto, assicurando una presenza settimanale presso il Centro Diabetologico per fornire informazioni e supporto alle persone affette da diabete.

Il nuovo strumento è stato simbolicamente consegnato a pazienti e operatori dalla Direttrice del Distretto Maria Pia Biondi, insieme alla Presidente A.V.Di.Vi. Rita Serri e ai volontari dell’associazione; presente anche il Sindaco di Vignola, Simone Pelloni.

L’utilizzo dello strumento frutto della generosità dell’Associazione – ha osservato Daniela Piani, diabetologa del Centro – faciliterà il nostro lavoro di diagnosi precoce dei danni ai nervi degli arti inferiori nei pazienti diabetici, consentendoci così di mettere in atto tempestivamente tutte le necessarie misure di prevenzione delle ulcere”.

 Un campo, quello diabetologico, che ha visto negli ultimi anni la definizione di nuovi percorsi diagnostico-terapeutici-assistenziali – i cosiddetti PDTA – mirati a rendere più efficace la prevenzione, la diagnosi ed il trattamento delle complicanze della malattia diabetica. Ciò in un’ottica multidisicplinare, che prevede l’integrazione di figure specialistiche diverse. Tra tutti i percorsi si segnale quello per il “Piede diabetico” che, anche grazie al nuovo strumento, punta al riconoscimento precoce di alcuni fattori di rischio della patologia diabetica, che causano lo sviluppo di lesioni al piede con possibili complicanze anche gravi.

 Ringrazio sentitamente la Presidente e tutti i volontari per la donazione ricevuta e per il loro costante impegno verso i pazienti – ha ribadito la Direttrice del Distretto Maria Pia Biondi –. La collaborazione tra l’Azienda USL e l’Associazione per promuovere salute nella comunità è costante, come mostrano le iniziative che ci vedono insieme. Tra esse il sostegno che A.V.Di.Vi. offre al Gruppo di cammino “Camminate tra i ciliegi” di Vignola, un progetto di comunità promosso dall’Azienda USL e dal Comune di Vignola, per sviluppare sani stili di vita”.

 Voglio ringraziare, a mia volta – ha detto la Presidente di A.V.Di.Vi. Rita Serri – la compagnia teatrale ‘Anna and the Hospitalist’ per l’attività svolta a sostegno della nostra Associazione, che ci ha permesso di donare questo strumento”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Presso il Centro Diabetologico di Vignola operano un medico diabetologo, tre infermieri, una dietista e un podologo che risponde alle esigenze dei Distretti dell’Area Sud.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa dopo la scuola, si cerca una 16enne di Sassuolo

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Altri quattro casi nelle scuole. Classi in isolamento a Modena, Carpi e Castelfranco

  • Vintage e Second Hand | 4 negozi di pezzi d'abbigliamento unici e pregiati a Modena

  • Covid, positività in 13 scuole modenesi. Nuovo caso al "Fermi"

  • Castelvetro, ciclista di 27 anni esce di strada e perde la vita in via Bionda

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento