rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Attualità

Caro bollette, un peso insostenibile per bar e ristoranti. Fiepet: "Il Governo deve aiutare la categoria"

Fiepet Confesercenti lancia l'allarme e ancora per una volta chiede al Governo di intervenire a sostegno della categoria. Intanto, lunedì 5 settembre, Fiepet Confesercenti Emilia Romagna e Innova Energia promuovono un'iniziativa online per i ristoratori dove si affronteranno svariati temi, dal risparmio energetico al credito d'imposta

Un momento molto difficile, quello che stanno attraversando le imprese italiane e tra queste, anche tante attività di ristorazione, messe in ginocchio dal caro bollette. Per il secondo e terzo trimestre 2022 il Governo ha preso alcuni provvedimenti che si stanno però rivelando misure insufficienti a ristorare le nostre imprese, visto le percentuali di aumento del costo dell'energia che ormai appaiono fuori controllo.

"La categoria è in forte difficoltà - spiega Daniele Cavazza, Coordinatore Provinciale Fiepet Confesercenti Modena - e per questo chiediamo, al Governo in carica ed ai partiti che governeranno il nostro Paese dopo il 25 settembre, oltre a compiere ogni sforzo per arrivare a stabilire un tetto al prezzo del gas ed a modificare i metodi per la determinazione del costo dell'energia elettrica, alcuni fondamentali interventi per garantire la sopravvivenza di tante imprese del settore dei pubblici esercizi. Innanzitutto è necessario prevedere un credito d'imposta anche per le imprese con potenza inferiore a 16,5KW e una sorta di credito d'imposta 110% per interventi sul risparmio energetico". Sarà poi fondamentale che vengano attivate misure di sostegno al credito per la liquidità delle imprese, molte si sono indebitate nel periodo della pandemia e ad oggi sono ancora lontane dal ripristinare le condizione pre-covid. Infine occorreranno modifiche alla normativa fiscale per sterilizzare l'impatto del costo dell'energia sugli ISA (ex studi di settore) onde evitare alle imprese di dover adeguare i ricavi in sede di dichiarazione redditi ad indicatori che sono stati stravolti dalle dinamiche del mercato dell'energia".

A fianco di queste misure, per difendere i fatturati e cercare di resistere in questo complicato momento, è importante capire come districarsi sul mercato, raccogliere le giuste informazioni per essere aggiornati sulle migliori offerte e essere incisivi e determinati nel presentare alla Politica ulteriori richieste di intervento per favorire la sopravvivenza del settore. 

Questi i temi che verranno trattati all'interno del webinar che FIEPET Confesercenti Emilia Romagna organizza con il supporto tecnico del Consorzio Innova Energia in programma per lunedì 5 settembre. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro bollette, un peso insostenibile per bar e ristoranti. Fiepet: "Il Governo deve aiutare la categoria"

ModenaToday è in caricamento