Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità

Bologna va in zona rossa. Riunione dei sindaci per decidere il colore di Modena

Domani dovrebbe arrivare l'ordinanza per il capoluogo, dove dovrebbero chiudere anche nidi e asili

Bologna passa dalla zona arancione scuro a quella rossa. Così è stato deciso  dopo un lungo incontro che ha visto riuniti nel pomeriggio di oggi i sindaci dell'area metropolitana felsinea. La decisione arriva alla luce dell'evoluzione della situazione epidemiologica, sulla quale già nei giorni scorsi aveva mostrato forte preoccupazione per primo il sindaco Virginio Merola. 

E' in corso una riunione dei sindaci anche per quanto riguarda la provincia di Modena, per la quale potrebbe scattare un provvedimento analogo, come previsto ormai da 48 ore. L'ipotesi sul tavolo è quella di una zona rossa a Modena e provincia a partire da venerdì, per anticipare dunque il weekend. Nonostante diversi piccoli Comuni, della montagna e della bassa, preferirebbero non chiudere e si dicono preoccupati della nuova mazzata economica e sociale che ne scaturirebbe.

Bologna in zona rossa: ordinanza attesa per domani. Verso la chiusura anche per nidi e materne

I perimetri entro i quali si muoveranno le zone rosse sono tuttavia passibili di cambiamenti (così come le altre aree), visto che il Governo è al lavoro al nuovo dpc, la cui bozza prevede alcune novità. Probabilmente la zona rossa scatterà da dopodomani, 4 marzo, secondo qunato anticipa un lancio dell'agenzia Dire, secondo la quale l'ordinanza regionale dovrebbe essere firmata domani, in seguito al varo del Dpcm che farà appunto da cornice al provvedimento. La zona rossa, a quanto si apprende, prevederà scuole chiuse, compresi nidi e materne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna va in zona rossa. Riunione dei sindaci per decidere il colore di Modena

ModenaToday è in caricamento