menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Barbara Borelli è la nuova direttrice del Distretto Sanitario di Castelfranco Emilia

Va a sostituire Federica Rolli, che aveva assunto l’incarico pro-tempore in seguito al pensionamento di Antonella Dallari

Da lunedì 11 gennaio, Barbara Borelli è la nuova Direttrice del Distretto Sanitario di Castelfranco Emilia. Nominata dal direttore generale Antonio Brambilla, Borelli sostituisce Federica Rolli, che lo scorso agosto aveva assunto l’incarico pro-tempore in seguito al pensionamento di Antonella Dallari.

Borelli, 50 anni, è laureata in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche presso l’Università degli Studi di Firenze. Ha conseguito il Master Universitario di II livello in ‘Funzioni Direttive e Gestione dei Servizi Sanitari’ e partecipato al Corso di Alta Formazione ‘Strumenti per la Gestione delle Cure Primarie’, conseguiti entrambi presso Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Ha iniziato la sua attività nel 1991 come Infermiera e successivamente come Responsabile Infermieristico di Dipartimento presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria di Modena. Dal 2010 Borelli entra in AUSL come Dirigente delle Professioni Sanitarie con l’incarico di Responsabile della Direzione Assistenziale dell’Ospedale di Baggiovara dal 2010 al 2014, a seguire fino al 2016 come Responsabile Infermieristico sull’Area Territoriale Centro (Modena e Castelfranco), a seguire presso la Direzione delle Professioni Sanitarie con funzioni di gestione del Personale del Comparto Sanitario. Da luglio del 2020 ricopre il ruolo di Responsabile della Struttura Qualità e Accreditamento. Borelli è docente a contratto presso Unimore al Corso di Master in Coordinamento delle Professioni Sanitarie, oltre a svolgere diverse attività di docenza interna.

Nel 2020 infine, la dottoressa Borelli si è spesa in prima persona nella gestione della pandemia prima sul versante dell’assistenza territoriale, negli ultimi mesi come membro della cabina di regia per la campagna vaccinale, incarico che manterrà anche al fine di assicurare una integrazione ottimale dell’attività vaccinale rivolta alla popolazione a livello dei distretti sanitari.

Torna ad essere così al completo la “rosa” dei sette direttori dei distretti sanitari della provincia di Modena, composta da una pluralità di professionalità e competenze considerata da sempre arricchente per l’organizzazione aziendale. La presenza di una figura infermieristica altamente qualificata dunque potenzia ulteriormente lo staff dirigenziale sul versante del territorio, che, in integrazione alla componente ospedaliera, si è rivelato fondamentale per la gestione della pandemia.

Alla dottoressa Rolli il ringraziamento sincero da parte dell’Azienda USL di Modena per la disponibilità di questi mesi, alla dottoressa Borelli, l’augurio di un proficuo lavoro alla direzione del Distretto di Castelfranco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ufficiale, l'Emilia-Romagna torna in zona arancione da lunedì

Attualità

Zona arancione, cosa cambia da lunedì 12 aprile a Modena

Attualità

Focolaio covid all'Ospedale di Sassuolo, positivi 15 pazienti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento