Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

Il FestivalFilosofia incassa l'importante sostegno di Bper Banca

L'istituto di credito entra nella compagine dei sostenitori della manifestazione, che a partire dall'edizione 2018 potrà contare sul supporto di una delle principali "potenze" economiche del territorio

Si consolida ulteriormente il sistema territoriale di istituzioni e imprese che si riconoscono nel progetto che dal 2001 ha dato vita al festivalfilosofia. A partire dall'edizione 2018, dedicata al tema verità, la manifestazione potrà contare sull'importante sostegno di BPER Banca.  L'istituto di credito era già presente nel programma culturale della manifestazione 2018 con l'apertura straordinaria de "La Galleria - Collezione e Archivio Storico", con un allestimento appositamente pensato per festivalfilosofia e costruito attorno a "Clio, musa della storia", opera di Jean Boulanger in cui emerge l'iconografia della verità storica. 

L'ingresso di BPER Banca fra i sostenitori conferma ancora una volta l'orientamento dei partner ad abbinarsi a una delle Lezioni magistrali in programma, situando il proprio sostegno nel cuore pulsante della manifestazione. L'istituto di credito modenese ha scelto per la "Lectio BPER", Stefano Massini, scrittore, drammaturgo, saggista, che domenica 16 settembre in Piazza Grande a Modena alle 16 e 30 terrà la lezione dal titolo "Sogno dunque esisto. Chi non chiude gli occhi non sopravvive".

La collaborazione fra BPER Banca e festivalfilosofia non si esaurirà con i tre giorni della manifestazione ma avrà anche un secondo momento con un evento post-festival di cui sarà protagonista uno dei relatori dell'edizione 2018. L'ingresso dell'istituto di credito di via San Carlo è stato salutato con soddisfazione da tutti i componenti del Consorzio per il festivalfilosofia, in primisdai tre sindaci di Modena, Carpi e Sassuolo.  

"Siamo molto soddisfatti dell'ingresso nella compagine dei sostenitori di BPER Banca - afferma l'avvocato Anselmo Sovieni, presidente del consiglio direttivo del Consorzio per festivalfilosofia - innanzitutto perché si consolida il già ampio sistema territoriale che supporta questa manifestazione; ma anche perché ormai è evidente che chi entra a fare parte di questo gruppo lo fa riconoscendosi in un progetto che da 18 anni porta cultura nelle nostre piazze, dimostrando che la sete di sapere, che la volontà di capire il nostro presente grazie all'aiuto di grandi pensatori, sono necessità assai più sentite di quanto si possa immaginare".

"La nostra scelta di essere partner di una manifestazione di altissimo profilo come il Festivalfilosofia - spiega Pietro Ferrari, presidente di BPER Banca - non è episodica, ma si inserisce in una precisa politica di sostegno alla cultura nelle sue diverse espressioni, avviata da tempo con numerosi interventi che affiancano all'attività bancaria specifica un'attenzione particolare ai progetti e alle iniziative di maggiore rilevanza provenienti dalle comunità servite. In questo caso, però, la valenza è ancora più significativa, perché un evento di indubbia risonanza internazionale ha per cornice le città di Modena, Sassuolo e Carpi, ovvero i territori di storico insediamento del nostro Istituto. Sottolineo, inoltre, che in occasione del festivalfilosofiariaprirà al pubblico dopo la pausa estiva la ‘Galleria' che ospita i dipinti più prestigiosi della collezione di BPER Banca, con un approfondimento specifico legato proprio alla tematica della manifestazione. Questa partnership, dunque, completa e vivifica un ampio progetto di collaborazione culturale e costituisce, al contempo, un nuovo importante tassello delle nostre attività di responsabilità sociale".     

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il FestivalFilosofia incassa l'importante sostegno di Bper Banca

ModenaToday è in caricamento