Campogalliano. Donati buoni alimentari alla Caritas e alle famiglie in difficoltà

Sono oltre 10 mila gli euro raccolti dalla generosità dei cittadini di Campogalliano e donati sotto forma di buoni pasto alla Caritas e alle famiglie più bisognose

1240 euro di buoni Coop e Conad devoluti alla Caritas di Campogalliano e raccolti grazie alle donazioni dei cittadini. Una  consegna che è stata formalizzata martedì 9 giugno in Municipio, in presenza dell’assessore ai Servizi sociali e sanitari Luisa Zaccarelli e di Don Giorgio, rappresentante dei volontari Caritas. La somma è il frutto di donazioni private effettuate da cittadini e aziende.

“Questo momento ci permette di ringraziare di cuore, ancora una volta, la Caritas e il Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile – ha dichiarato l’assessore Zaccarelli – che non si sono mai fermati in questi mesi, lavorando affinché non mancassero, a nessuno, cibo e generi di prima necessità. Un ringraziamento speciale va anche alla nostra splendida comunità, dove chi ha un po' di più non manca mai di aiutare chi possiede meno”.

Oltre alla suddetta cifra, sono stati raccolti circa 10.000 euro grazie alle donazioni dei campogallianesi, effuate sul conto corrente per l'emergenza alimentare attivato dal Comune. Di questi, 3000 euro sono stati già inviati dall'amministrazione alla Caritas. I restanti 7000 euro saranno invece utilizzati dai servizi sociali sotto forma di contributi a sostegno delle famiglie in difficoltà economica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

Torna su
ModenaToday è in caricamento