rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Attualità

Caro-energia: a Carpi piscina chiusa per la protesta dei gestori

Domenica 6 febbraio la piscina di carpi resterà chiusa per la protesta dei gestori contro il caro-energia

L’Amministrazione comunale informa che domenica prossima, 6 febbraio, la piscina comunale “Campedelli” sarà chiusa al pubblico perché la società che gestisce gli impianti aderisce allo sciopero nazionale del settore contro l’aumento dei costi di luce e gas, in un settore già molto provato da due anni di pandemia, fra chiusure forzate e calo d’utenza.

La protesta è stata lanciata dal “ Coordinamento Associazioni Gestori Impianti Natatori”, cui aderisce, fra le altre sigle, anche l’associazione “Piscine Emilia-Romagna”.

Commenta Andrea Artioli, assessore allo Sport: "Comprendiamo le ragioni di questa protesta, e ci auguriamo che a livello nazionale si trovi presto una soluzione strutturale contro il caro-bollette, per tutti."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro-energia: a Carpi piscina chiusa per la protesta dei gestori

ModenaToday è in caricamento