menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carpi riceve il premio di Legambiente come "Comune riciclone"

Il riconoscimento peril 2018 assegnato oggi alla città dei Pio e ritirato oggi dal sindaco Bellelli

Il Comune di Carpi si è aggiudicato il premio Comune riciclone di Legambiente nell’ambito dell’edizione 2018 di questo importante riconoscimento, per quello che riguarda la nostra regione e i comuni sopra i 15 mila abitanti. La nostra città grazie al suo sistema di raccolta domiciliare ‘porta a porta’ in vigore da diversi anni è il centro medio-grande non capoluogo che ha infatti raggiunto il livello più alto di raccolta differenziata e quello minimo di frazione secca di tutta l’Emilia-Romagna. 

Il premio è stato consegnato questo pomeriggio a Roma al Sindaco Alberto Bellelli e all’assessore all’Ambiente Simone Tosi, al termine della quinta edizione dell’EcoForum-l’economia circolare dei rifiuti organizzata a Roma da Legambiente, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club. 

“Abbiamo raggiunto gli obiettivi che ci eravamo posti: la raccolta differenziata è arrivata all’85% nel 2017; per l’indifferenziato siamo il primo comune in regione e ora tra i primi anche in Italia sopra i 15 mila abitanti con 64 chili pro capite/anno di frazione secca, ed erano 200 solo pochi anni fa; il sistema di tariffazione puntuale introdotto nel bacino servito da AIMAG ha fatto pagare di meno l'80% delle famiglie carpigiane l’anno scorso. Un successo che condividiamo con tutti i cittadini, in nome dell’economia circolare”, ha spiegato con soddisfazione il Sindaco Bellelli dopo aver ritirato questo riconoscimento.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Contagio, solo 97 casi nel modenese. Corrono le guarigioni

Attualità

Contagio. Oggi a Modena 150 casi, ma percentuale stabile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento