rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Attualità Pomposa / Via della Pomposa

Casa Museo L.A.Muratori: “la meta turistica sarà maggiormente valorizzata”

Approvata la mozione di Alternativa Popolare di investire in questa meta turistica ampliandone gli orari di apertura, e valorizzando i tesori custoditi al suo interno e la figura poliedrica di Ludovico Antonio Muratori

Il consiglio comunale ha approvato all’unanimità la nostra mozione che chiedeva di valorizzare maggiormente la Casa Museo del Muratori e ampliarne gli orari di apertura al pubblico.

Speriamo che l’amministrazione comunale attui velocemente tale indirizzo del consiglio comunale in modo da avere ricadute positive anche da un punto di vista turistico per la nostra città.

“Muratori è stato un personaggio storico importantissimo per Modena, che ha dato lustro al nostro territorio con la sua attività intellettuale” ha proseguito Bosi. “Storico, scrittore, filosofo, archivista e bibliotecario ducale al servizio degli Este, nonché parroco della chiesa della Pomposa, è stato uno dei più illustri modenesi di tutti i tempi di cui ancora oggi viene custodita con cura una preziosissima eredità culturale e materiale. Ecco perché il luogo in cui visse dovrebbe essere molto più conosciuto e visitato di quanto non sia oggi.  Purtroppo, invece attualmente la Casa Museo apre al pubblico soltanto due ore tre giorni a settimana – il lunedì, mercoledì e venerdì – e solo grazie al contributo di alcuni volontari che operano puramente per passione. Ecco perché ho stilato una mozione ad hoc da sottoporre all’attenzione del consiglio comunale, per chiedere al Sindaco e alla Giunta di prendere in considerazione questo luogo come meta turistica e culturale da potenziare, investendo nella valorizzazione del luogo e contribuendo all’ampliamento degli orari di apertura, specialmente nel weekend, che è chiaramente il momento di maggior affluenza di pubblico. E’ un vero peccato che finora solo poche centinaia di persone – soprattutto stranieri – abbiano saputo di questo luogo e abbiano voluto visitarlo ammiradone i cimeli in esposizione: tutte le opere della biblioteca che parlano di lui, i dipinti, l’archivio contenente la sua corrispondenza, alcuni dei suoi oggetti personali, diversi pezzi d’arredo originali e infine un piccolo giardino interno che è una chicca nel cuore del centro storico. Spero davvero” ha concluso il Segretario “che questa mozione sia il punto di partenza di un percorso di valorizzazione della Casa Museo e della figura dell’indimenticabile Muratori”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa Museo L.A.Muratori: “la meta turistica sarà maggiormente valorizzata”

ModenaToday è in caricamento