Attualità

Tre casi di variante Delta anche a Modena, ma nessun focolaio

Sono persone giovani, non vaccinate, attualmente in isolamento così come i loro contatti

Tre casi di variante Delta sono stati accertati a Modena nelle ultime ore. Lo segnala l'Ausl, senza intravedere focolai. Si è avuto riscontro ieri di tre casi della variante Covid in questione, a proposito di giovani cittadini residenti in provincia, tutti tra i 20 e i 30 anni, e non vaccinati. Due sono stati contagiati da un convivente tornato dall'estero, mentre nell'altro caso si tratta di un contagio da fuori regione. Al momento tutti "sono in isolamento domiciliare, perché non sono casi gravi. Si tratta di persone che non si sono ancora vaccinate. Sono state prese in carico subito ieri dal servizio di Igiene pubblica dell'Ausl, che le ha poste in isolamento e ha messo in quarantena anche i relativi contatti stretti".

Ne parla al centro servizi dell'ospedale di Baggiovara, oggi pomeriggio, il dottor Davide Ferrari, direttore del dipartimento di Sanità pubblica dell'Ausl di Modena. "L'indagine epidemiologica è in corso e la situazione resta sotto controllo, non si può parlare di focolai come a Piacenza", puntualizza Ferrari. Più in generale, il direttore del dipartimento di Sanità pubblica evidenzia che anche in provincia "l'andamento della pandemia è favorevole e i casi stanno ulteriormente calando, così come i ricoveri; la curva è in netta discesa, l'Rt la settimana scorsa era 0,6 e il tasso di incidenza di 11 casi ogni 100.000 abitanti, la settimana scorsa".

Sulla cosiddetta variante indiana del Covid, aggiunge Ferrari: "Pare più contagiosa e ci sono dubbi non confermati sulla resistenza ai vaccini, ma ricordiamo che in Gran Bretagna molti si sono vaccinati solo con la prima dose". 

(DIRE)

Coronavirus, oggi 44 casi e due decessi in Emilia-Romagna

Covid, solo 28 pazienti restano ricoverati. 344 i casi attivi

Stop alle mascherine all'aperto, Speranza dopo il parere del Cts: "Via dal 28 giugno"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre casi di variante Delta anche a Modena, ma nessun focolaio

ModenaToday è in caricamento