rotate-mobile
Sabato, 1 Ottobre 2022
Attualità

Raccolta porta a porta, i cassonetti rimarranno ancora in strada per la transizione

Per i prossimi giorni sono previste, per i cittadini già interessati dalle modifiche del servizio di raccolta dei rifiuti nelel frazioni di Modena, numerosi appuntamenti: occasioni per avere informazioni sulle novità in arrivo o per ritirare le attrezzature necessarie per le nuove modalità di conferimento della differenziata

Nelle prossime settimane, nelle Zone Artigianali e Industriali (ZAI), nelle frazioni e nelle aree caratterizzate da bassa densità abitativa del Comune di Modena, saranno contemporaneamente attivi due servizi per la raccolta dei rifiuti: rimarranno infatti a disposizione di cittadini e imprese i ben noti contenitori stradali, e allo stesso tempo – seguendo le tempistiche indicate nella lettera che ciascuna utenza ha ricevuto – partirà il servizio porta a porta.

Questo periodo di sovrapposizione tra le due metodologie è utile ai cittadini per prendere gradualmente confidenza con le novità, e per dare tempo a coloro che ancora non hanno il kit di andare a ritirarlo presso uno qualsiasi dei Punti Smeraldo programmati o di riceverlo direttamente a casa. In questo caso, ricordiamo che le consegne sono già in corso, o in partenza, in tutte le zone indicate, e che si concluderanno nel giro di qualche settimana.

Così, coloro che sono già dotati delle attrezzature per il porta a porta possono già cominciare a esporre i sacchi e/o i bidoncini, secondo il calendario delle loro zone. Gli altri possono invece continuare a utilizzare i contenitori stradali, attendere il passaggio dei tutor o recarsi presso uno qualsiasi dei Punti Smeraldo per la distribuzione dei kit.

I punti di distribuzione

Nei prossimi giorni, i residenti nelle zone già interessate dalle modifiche di servizio (frazioni, forese e Zone Artigianali e Industriali) potranno rivolgersi ai seguenti Punti Smeraldo per ritirare le loro attrezzature.

Per il forese e le frazioni nella parte nord della città:

  • il 23 settembre a Ganaceto. Lo sportello temporaneo sarà aperto al pubblico dalle 8.30 alle 13 e dalle 15 alle 18 presso la sede dell’Associazione Insieme per Ganaceto in via Ferruccio Cambi 120;

  • il 24 settembre a Lesignana, dalle 8.30 alle 13 e dalle 15 alle 18 presso il Circolo Arci in via Vignaverde 78;

  • il 24 settembre a Tre Olmi, dalle 14.30 alle 18.30 presso la Bocciofila Treolmese in via Barchetta 411b;

Per il forese e le frazioni nella parte sud della città:

  • il 26 e il 28 settembre a Cognento. In entrambi i giorni lo sportello sarà aperto al pubblico dalle 8.30 alle 13 e dalle 15 alle 18 presso la Polisportiva Cognentese in via Umberto Tonini 5;

  • il 27 settembre a Cittanova, dalle 8.30 alle 13 e dalle 15 alle 18 presso il Circolo Ricreativo in Strada Pomposiana 52;

  • il 29 settembre a Marzaglia, dalle 8.30 alle 13 e dalle 15 alle 18 presso l’USD Nuova Marzaglia in via dell’Aratro 42;

  • il 30 settembre e il giorno 1 ottobre a San Damaso. Anche in questo caso, sia venerdì 30 sia sabato 1 ci si potrà recare allo sportello dalle 8.30 alle 13 e dalle 15 alle 18 presso la Polivalente San Damaso in Stradello Scartazzetta 53.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta porta a porta, i cassonetti rimarranno ancora in strada per la transizione

ModenaToday è in caricamento