rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Attualità Lama Mocogno

Rifiuti, a Lama Mocogno arrivano i cassonetti smart per l’indifferenziata

Con la posa dei nuovi contenitori apribili solo con carta Smeraldo si completa in questi giorni la trasformazione delle isole di base. La raccolta rimane stradale per tutte le tipologie di rifiuto e senza limite di conferimento

Prosegue la riorganizzazione dei servizi ambientali a Lama Mocogno. Da questa settimana, infatti, è partita da parte degli operatori del Gruppo Hera la sostituzione dei circa 90 cassonetti dell’indifferenziata con i nuovi contenitori informatizzati, apribili solo con carta Smeraldo.

Si completa così la trasformazione delle isole ecologiche di base dove sono già stati collocati i nuovi contenitori per carta, plastica e vetro. Solo nelle zone residenziali e nelle principali frazioni sono presenti anche i cassonetti per verde e organico. Nel forese si promuove il compostaggio domestico dell’organico invitando i cittadini a ritirare gratuitamente la compostiera alla stazione ecologica.

Come nel resto dell’Appennino modenese, quindi, anche a Lama Mocogno il nuovo sistema di conferimento rifiuti che sta entrando a regime rimane stradale in tutto il territorio comunale. I cassonetti della raccolta differenziata sono ad accesso libero e dotati di feritoie/oblò per limitare i conferimenti di materiale non conforme. Solo il cassonetto dell’indifferenziato si apre con una tessera identificativa, la carta Smeraldo, utile anche per accedere alla stazione ecologica. E’ questa l’unica novità per i cittadini, ovvero l’utilizzo della tessera per l’indifferenziato che può essere utilizzata senza limiti di conferimento.

“Si ricorda che il nuovo sistema adottato è finalizzato ad incentivare la raccolta differenziata dei rifiuti, riducendo il conferimento di indifferenziato - spiega il sindaco Giovanni Battista Pasini - L’obiettivo è quello di raggiungere il 70% di raccolta differenziata. Consapevoli del disagio che qualsiasi innovazione può comportare, chiediamo ai cittadini la massima collaborazione”.

Dove e quando ritirare il kit

Chi non ha ancora ritirato il kit, che comprende oltre alla carta Smeraldo i sacchi per conferire l’organico e la pattumella areata da posizionare sotto il lavello, è invitato a farlo recandosi alla stazione ecologica di via XXV Aprile 2 a Lama Mocogno nei giorni ed orari dedicati: martedì dalle 9 alle 12 e sabato dalle 14 alle 17 (dal 1° maggio dalle 15 alle 19). Solo il titolare di un contratto Tari può ritirare le dotazioni, in alternativa può farlo una persona delegata utilizzando il modulo allegato alla lettera ricevuta da tutti gli utenti e un documento di identità del delegante.

I canali di contatto del Gruppo Hera

Per qualsiasi informazione rimangono sempre attivi i canali informativi del Gruppo Hera: il sito www.gruppohera.it (digitando Lama Mocogno), il Servizio Clienti 800 999 500 (per famiglie) e 800 999 700 (per aziende), nonché l’app Il Rifiutologo dove è possibile trovare in base all’indirizzo di residenza l’esatta modalità di servizio prevista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, a Lama Mocogno arrivano i cassonetti smart per l’indifferenziata

ModenaToday è in caricamento