Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità Castelfranco Emilia

Castelfranco Emilia, al via i lavori di riqualificazione della biblioteca comunale "Lea Garofalo"

Al via i lavori di restyling e di ulteriore riqualificazione della biblioteca comunale di Castelfranco Emilia “Lea Garofalo” che ora è dunque chiusa al pubblico per consentire questi interventi programmati anche per il miglioramento sismico dell’edificio che resterà inaccessibile fino a settembre

Al via i lavori di restyling e di ulteriore riqualificazione della biblioteca comunale di Castelfranco Emilia  “Lea Garofalo” che ora è dunque chiusa al pubblico per consentire questi interventi programmati anche per il  miglioramento sismico dell’edificio che resterà inaccessibile fino a settembre.

Per limitare il disagio alla cittadinanza, sono stati organizzati e potenziati servizi alternativi per garantire un accesso ai libri, alla lettura, all’informazione.

Più precisamente dal 13 luglio sarà attivo un punto di prestito nell’area d’ingresso (unica area accessibile),  aperto il martedì e venerdì dalle 9.00 alle 13.00: è disponibile una selezione di libri per adulti e ragazzi; la restituzione dei libri continuerà attraverso il box esterno 24h/24h. Aperto il BiblioTour, punto di lettura di Gaggio, attivo il mercoledì dalle 16.00 alle 18.00. C’è poi anche la Piumateca, il punto di lettura di Piumazzo, aperto il lunedì e giovedì dalle 16.00 alle 18.00.

“Abbiamo deciso di procedere con questo impegnativo intervento di ulteriore riqualificazione, senza però voler interrompere di fatto il servizio fornito a tutta la Comunità da questa importante struttura del nostro territorio – ha dichiarato l’Assessore alla Scuola Rita Barbieri spiegando che – in questi due mesi di “chiusura” forzata, il flusso non si fermerà grazie ad una serie di alternative che abbiamo strutturato in primis per i ragazzi, ma anche per tutte le fasce d’età, per consentir la prosecuzione di attività di studio e approfondimento. E’ una sorta di maxi suddivisione temporanea che ci darà la possibilità di tornare all’interno della biblioteca quasi senza accorgerci che sia rimasta giocoforza chiusa per due mesi”.

I lavori infatti dovrebbero durare circa 60 giorni sicuramente per la parte interna che tornerà fruibile già da inizio settembre – ha specificato Matteo Silvestri, Assessore alla Manutenzione e al Decoro Urbano sottolineando la - grande importanza di questo intervento, non solo da un punto di vista visivo e di immagine, ma soprattutto sotto il profilo della sicurezza dei lavoratori e dei visitatori. Per la parte esterna, che non influirà sulla fruibilità della struttura, i tempi saranno un po’ più lunghi: il termine lavori è infatti previsto per il pieno autunno”.

Intanto, in questo bimestre di stop, sarà come sempre disponibile anche la biblioteca digitale Emilib, che consente agli utenti delle biblioteche di accedere gratuitamente via internet, a una grande collezione di oggetti digitali: quotidiani e riviste, italiani e stranieri, e-book, audiolibri, musica, video, materiali didattici, risorse open disponibili in rete, banche dati e altro ancora. Inoltre, la tessera di iscrizione alla biblioteca consente di usufruire del servizio di prestito anche presso le altre biblioteche del sistema bibliotecario e del polo bibliotecario modenese. Durante la chiusura non sarà invece possibile effettuare richieste di prestito con BiblioMo, per telefono e per mail; è inoltre sospeso il prestito interbibliotecario. Per tutta l’estate, poi, la biblioteca resta vicina ai bambini: fino alla fine di luglio sono infatti in programma varie narrazioni in collaborazione con i volontari dell’associazione Bugs Bunny, al termine delle quali sarà possibile prendere in prestito i libri e ricevere in dono un segnalibro realizzato per l’occasione. Si tratta delle iniziative “Favole a merenda”, nel parco di Villa Sorra, il sabato pomeriggio, alle ore 17, il 3, 10, 17, 24 luglio;  “Letture sotto le stelle”, con inizio fissato sempre alle ore 21.00: a Castelfranco Emilia, al parco Europa “A. Megalizzi”, lunedì 5, 12, 19, 26 luglio; a Gaggio, nello spazio verde davanti al BiblioTour, mercoledì 7, 14, 21, 28 luglio;  a Piumazzo, cortile interno della Piumateca, giovedì 8, 15, 22, 29 luglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfranco Emilia, al via i lavori di riqualificazione della biblioteca comunale "Lea Garofalo"

ModenaToday è in caricamento