Centro Fauna Selvatica: le iniziative di Natale tra stand e liberazione dei pettirossi

Rimettere in libertà i pettirossi ristabiliti, stand con idee regalo e tanta solidarietà tra animali e volontari: il centro Fauna Selvatica organizza le iniziative in vista del Natale

Sta arrivando il Natale ma per il Centro il Pettirosso ha un significato tutto speciale.

Per il Centro Fauna Selvatica è un'occasione, per raccogliere fondi per poter aiutare ancora di più gli animali  feriti o in difficoltà, un'occasione per aiutarli e poterli poi liberare.

Le iniziative quindi si moltiplicano, associazioni in varie parti d'Italia Bolzano, Reggio Emilia Mantova, ecc. raccolgono fondi perchè sanno che il Pettirosso vola ovunque ci sia bisogno e così i volontari delle associazioni che riconoscono Pettirosso come punto di riferimento. 

I prossimi appuntamenti sono tutti dedicati ai bambini, come quello del 14 dicembre, presso il centro stesso, dove i bambini potranno liberare i pettirossi ed altri uccellini ma sopratutto il pettirosso oramai simbolo dell'inverno e simbolo del Natale.

Questi animali curati e riabilitati riacquisteranno la libertà mentre  i bambini e i loro genitori potranno sorseggiare una tazza di cioccolato offerto dai volontari del centro e per i non più piccini un buon bicchiere di vin brulè che arriva appositamente dai mercatini di Natale di Trento insieme alle cornamuse che quest'anno daranno ancora più atmosfera alla festa.

Vogliamo essere sempre più vicini alla cittadinanza- afferma Piero Milani, direttore del Centro il Pettirosso-  siete voi i primi sostenitori del centro che insieme ad altre migliaia di amici riusciamo a fare quello che più amate di noi, salvare gli animali selvatici. E così per noi il Natale, è un modo per  incontrarvi nel centro di Modena un'occasione per farvi gli auguri tra mille luci e in un'atmosfera festosa per fare questo. A volte i sogni si avverano, grazie sicuramente alle migliaia di sostenitori che ci hanno accompagnato anche quest'anno in un percorso sempre più ripido ma grazie a loro al Popolo del Pettirosso fatto anche di Istituzioni, Forze dell'ordine e migliaia di persone abbiamo raggiunto uno straordinario traguardo, 5600 ingressi di animali selvatici dall'inizio dell'anno.”

Inoltre il Centro Fauna Selvatica, già dal 8 dicembre fino alla sera della Vigilia di Natale, sarà sotto ai porticati di Modena in Via Emilia angolo Via Canalgrande, dove chi vuole potrà trovare il nuovo calendario del 2020 sempre più apprezzato e pieno di animali. Presso il loro stand si potranno trovare anche tante idee regalo candele, lanterne, addobbi, fatti interamente dai volontari.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo | Nevicate fino a quote basse, in arrivo la nuova perturbazione

  • Trova un portafogli al Novi Sad e lo restituisce, ricompensata con una cesta natalizia

  • Svaligiato un agriturismo a Nonantola, le attrezzatture ritrovate in vendita in un negozio di Castelnuovo

  • Meteo | Un venerdì difficile tra pioggia, neve e rischio gelicidio

  • Neve su tutta la provincia, viabilità a rilento. Spargisale sulle strade provinciali

  • La Polizia gli sequestra l'auto, lui entra di notte nel deposito e la riprende. Denunciato

Torna su
ModenaToday è in caricamento